GarganoManfredonia

Maltempo, ancora chiusi tratti SS89 Garganica


Di:

Foggia – L’ANAS comunica che, a causa delle intense e continue precipitazioni a carattere alluvionale che hanno colpito a partire da mercoledì 3 settembre la zona nord della provincia di Foggia, in particolare la zona garganica, risultano provvisoriamente chiusi al traffico il tratto della strada statale 89 “Garganica” compreso tra il km 64,000 e il km 75,000, tra il ponte sul torrente Romondato e la località Rodi Garganico; il tratto della strada statale 272 “di San Giovanni Rotondo” tra il km 11,200 e il km 21,800 tra la stazione di San Marco in Lamis e San Marco in Lamis, e il tratto della strada statale 693 “dei Laghi di Lesina e di Varano” tra il km 53,950 e il km 54,050, all’altezza della località Ischitella.

Le condizioni meteorologiche avverse a partire dal giorno 3 settembre sono andate progressivamente peggiorando e hanno creato nei giorni successivi forti disagi su tutte le arterie gestite da Anas nella zona colpita dal maltempo. Nonostante il perdurare delle avversità, Anas è già intervenuta consentendo la transitabilità del tratto della strada statale 272 “di San Giovanni Rotondo” tra il km 0,500 e il km 6,500 e il tratto dal km 21,800 al km 25,800, che collega San Marco in Lamis e San Giovanni Rotondo, sede di presidio ospedaliero.

L’Anas è al lavoro ininterrottamente in tutta la zona con 32 uomini e 29 mezzi operativi per mettere in sicurezza i tratti colpiti dal maltempo, rimuovere fango e detriti dal piano viabile, garantire l’accessibilità alle località isolate e per ristabilire al più presto la normale viabilità.

L’evoluzione della situazione in tempo reale è consultabile sul sito web http://www.stradeanas.it/traffico oppure con l’applicazione ‘VAI’, disponibile gratuitamente per Android, Ipad e Iphone (http://www.stradeanas.it/vaiapp).

Redazione Stato

Maltempo, ancora chiusi tratti SS89 Garganica ultima modifica: 2014-09-07T17:46:39+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This