GarganoManfredonia
“Dio, dove sei?”

“Dio, dove sei?”

"Lectio, via all’incontro dell’uomo con Dio"

Di:

San Giovanni Rotondo. Dio, dove sei? “Lectio, via all’incontro dell’uomo con Dio” è il tema dell’incontro con Enzo Bianchi, Priore e fondatore del monastero di Bose, che si terrà a San Giovanni Rotondo, lunedì 12 settembre, ore 19.00 presso l’Auditorium “Piergiorgio Frassati”, c/o parrocchia di San Giuseppe Artigiano.

Dio, dove sei? È il titolo di uno dei tanti libri scritti da Enzo Bianchi, «una domanda fondamentale che l’uomo si pone fin dalla Creazione. Un interrogativo che Dio stesso solleva in noi, suscitando la ricerca e il desiderio dell’uomo». E’ nell’analisi lucida ed esaustiva del priore di Bose. Nei giorni successivi al recente terremoto in centro Italia, ha scritto un editoriale, pubblicato da “Avvenire”, dal titolo Morte e umanità. Dov’è Dio e dov’è l’uomo? «Il “perché?” riguarda le cause del terremoto, che non sono mai solo naturali, e che dovrebbero essere affrontate con lucidità e serietà nell’immediato, ma ancor più nelle fasi successive, per dare non una risposta ma un fine a questo “perché” e renderlo un “affinché”, così che il “mai più!” non risuoni come generica promessa, reiterata in modo scandalosamente inutile a ogni sciagura».

Enzo Bianchi è un monaco laico e saggista italiano


Enzo Bianchi è un monaco laico e saggista italiano, autore di numerosi testi sulla spiritualità cristiana e sulla tradizione di dialogo della Chiesa con il mondo contemporaneo, pubblicati per i principali editori italiani. E’ editorialista di “Repubblica”, “la Stampa” e “Avvenire”.

Dopo gli studi alla Facoltà di Economia e Commercio dell’Università di Torino, alla fine del 1965 si è recato a Bose, una frazione abbandonata del Comune di Magnano sulla Serra di Ivrea, con l’intenzione di dare inizio a una comunità monastica. Raggiunto nel 1968 dai primi fratelli e sorelle, ha scritto la regola della comunità. Oggi la comunità conta un’ottantina di membri tra fratelli e sorelle di cinque diverse nazionalità.

Nel 1983 ha fondato la casa editrice Edizioni Qiqajon che pubblica testi di spiritualità biblica, patristica, liturgica e monastica. Nel 2000 l’Università degli Studi di Torino gli ha conferito la laurea honoris causa in “Scienze Politiche”. Membro del Consiglio del Comitato cattolico per la collaborazione culturale con le Chiese ortodosse e orientali del Pontificio Consiglio per la promozione dell’unità dei cristiani.

Papa Francesco lo ha nominato Consultore del Pontificio Consiglio per la promozione dell’unità dei cristiani.



Vota questo articolo:
2

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati