Cronaca
"Nelle nostre intenzioni c'è anche quella di realizzare più di un laboratorio multimediale"

Orta Nova. Piemontese “Nessun problema per ragazzi media Pertini”


Di:

Orta Nova . “L’anno scolastico per i ragazzi della Scuola Media Pertini comincerà il 15 settembre come da calendario regionale e le classi saranno allocate tutte nei plessi agibili di questo istituto”. Sono le parole del Preside professor Vincenzo Piemontese, dirigente della scuola media del paese.

L’edificio dell’istituto è oggetto di lavori di ristrutturazione da un anno a questa parte e per tale ragione, nel corso dell’anno scolastico 2016.17 si era reso necessario allocare due classi dello stesso presso l’istituto di istruzione secondaria di secondo grado “A. Olivetti”. Ma quest’anno non sarà così.

“In realtà i lavori di ristrutturazione non si sono ancora conclusi.

Notizie ufficiose, non ufficiali” continua il Capo di Istituto “ci dicono che la consegna dei locali da parte della ditta Marseglia [responsabile dei lavori, ndr.] dovrebbe avvenire entro il mese di dicembre corrente anno. La notizia però è ufficiosa, non ne abbiamo la certezza”.

“Quest’anno avremo 27 classi e non 28 come lo scorso anno ed è questa l’unica ragione per cui non dovremo spostare alcune di esse in altri istituti. Dovremo sopprimere però per un periodo di circa 3 mesi l’unico laboratorio di Scienze di cui la scuola dispone perché questo sia adibito ad aula”.

Il Preside dà conto così della situazione in cui avrà inizio il nuovo anno scolastico. E poi afferma “La scuola Pertini si sta muovendo nonostante le difficoltà”.

Tante infatti sono le attività previste per l’anno scolastico 2017/2018. Per cominciare, già dal 4 settembre alcuni alunni dell’istituto stanno prendendo parte al progetto STEM (Science, Technology, Engineering, Maths), iniziativa del Dipartimento per le pari opportunità – Presidenza del Consiglio dei Ministri – che prevede il finanziamento di percorsi di approfondimento in materie scientifiche da svolgersi nel periodo estivo rivolti prevalentemente alle studentesse, ma anche a studenti (delle scuole primarie e secondarie di primo grado).

Il percorso STEM durerà circa dieci giorni per i ragazzi della Pertini, fino al 15 settembre, e si svolge di mattina in lezioni di quattro ore nelle quali essi si misureranno con la matematica, la robotica e il coding.

“Gli alunni dovranno partecipare alle attività recandosi presso i laboratori dell’istituto A. Olivetti gentilmente concessi dal dirigente dello stesso, prof. Giuseppe Russo data l’indisponibilità temporanea del nostro laboratorio di Scienze” dichiara a tale proposito il preside Piemontese.

Nel pomeriggio poi dell’ultimo giorno, presso l’aula consiliare di palazzo di città, si terrà la manifestazione conclusiva del progetto.

“Molti anche i P.O.N ottenuti dalla scuola” aggiunge il dirigente “Sono davvero tanti, tra questi quello relativo all’Inclusione Sociale finalizzato al recupero di abilità di Matematica, Italiano, Lingue, di Arte”. Ora bisogna solo avviare la fase di selezione del personale attraverso la definizione e pubblicazione dei bandi.

“Parteciperemo anche ai Giochi della Gioventù, ormai una tradizione per questa scuola, dove noi ci classifichiamo sempre molto bene. Saranno inoltre organizzate attività sportive contro la Dispersione Scolastica proposte dal Dipartimento di Scienze Motorie” aggiunge ancora Piemontese.

“Nelle nostre intenzioni c’è anche quella di realizzare più di un laboratorio multimediale”.

Infine, i lavori per il cosiddetto plesso B, quello attualmente occupato dall’aula magna.

C’è la delibera. Il 25.08.2017 infatti la Giunta Comunale con delibera n. 135 ha approvato il progetto esecutivo relativo ai “Lavori di demolizione plesso B della Scuola Media S.Pertini e nuova costruzione” così come elaborato dall’ingegner G. Vece.

Insomma, non tempo di resa, ma di crescita e di progetti per l’unica scuola media del paese.

Daniela Iannuzzi

Orta Nova. Piemontese “Nessun problema per ragazzi media Pertini” ultima modifica: 2017-09-07T15:39:15+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi