Cronaca

Cerignola, rigettato ricorso degli ex vigili urbani a tempo determinato


Di:

Cerignola, rigettato ricorso degli ex vigili urbani a tempo determinato (archivio, fonte image: beppegrillo.meetup)

Cerignola – CON procedimento in data 29 settembre, il giudice del lavoro presso il Tribunale di Foggia, Andrea Basta, ha rigettato il ricorso, promosso con procedura d’urgenza ex articolo 700 c.p.c., presentato da alcuni degli ex vigili urbani che erano stati assunti a tempo determinato dal Comune di Cerignola e che hanno lavorato per l’ente per un certo periodo.

Nel ricorso, veniva contestata la legittimità della decisione dell’Amministrazione Comunale di procedere allo scorrimento della graduatoria dell’ultimo concorso – quello svoltosi a dicembre 2010 – per l’assunzione a tempo determinato di alcune unità, nonostante la graduatoria precedente fosse ancora efficace. Con la sua decisione, il giudice, ritenuta la propria competenza, ha rigettato la richiesta, ritenendo che difettasse del requisito tecnicamente indispensabile del “periculum in mora”, cioè del danno grave ed irreparabile che i ricorrenti avrebbero dovuto provare per rendere ammissibile il procedimento d’urgenza azionato. In assenza di tale requisito, il giudice del lavoro ha omesso di valutare nel merito la legittimità delle doglianze dei ricorsi.


Redazione Stato

Cerignola, rigettato ricorso degli ex vigili urbani a tempo determinato ultima modifica: 2011-10-07T20:29:54+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This