Eventi

Foggia, domenica ecologica. Cicloamici: “Ridipingiamo il simbolo sulle aree ciclabili”


Di:

Flash mob dei Cicloamici contro il nucleare nello scorso giugno (P.F, St)

Foggia – In occasione della Domenica Ecologica del 9 ottobre l’Associazione Cicloamici Foggia FIAB organizza, con ritrovo in bicicletta davanti al Teatro Giordano alle ore 10,45, un’azione dimostrativa consistente nel ripitturare il simbolo riportato sulle piste ciclabili (la bicicletta colorata di giallo) su alcuni tratti del loro sbiadito tracciato cittadino.

L’iniziativa segue quella della Domenica ecologica di settembre, a cui i Cicloamici hanno partecipato con una biciclettata sul tema affine “Liberiamo la piste ciclabili”. Durante il suo svolgimento si è documentato con foto e video l’occupazione abusiva delle piste da parte di numerose automobili in divieto di sosta e si è richiesto, con numerose telefonate alla Polizia Municipale, un pronto intervento.

L’azione di domenica 9 da un lato è ancora volta a richiamare l’attenzione dei nostri amministratori sullo stato di abbandono e degrado delle piste ciclabili foggiane, dall’altro vuole sottolineare l’urgenza di attivarsi concretamente per i beni comuni della nostra città. Infatti l’iniziativa si colloca in ideale linea di continuità con quelle promosse nei mesi scorsi dagli stessi Cicloamici per la pulizia ed il recupero del tratturello Foggia-Ordona, nonché con le altre che in questo ultimo periodo hanno visto associazioni e cittadini rimboccarsi letteralmente le maniche per pulire e ridare dignità al verde pubblico di Foggia.

I Cicloamici hanno inoltre recentemente inviato al Sindaco una richiesta di intervento urgente su alcuni tratti in cui le piste ciclabili, per carenza di segnaletica, fondo sconnesso o eccessivo sviluppo della vegetazione, costituiscono un serio pericolo per il ciclomobilista.

Redazione Stato

Foggia, domenica ecologica. Cicloamici: “Ridipingiamo il simbolo sulle aree ciclabili” ultima modifica: 2011-10-07T18:06:12+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This