Manfredonia
Sorpresi subito dopo aver commesso un furto in un’abitazione

Manfredonia, furti in appartamento: imputati patteggiano la pena

I due imputati erano stati sottoposti al regime degli arresti domiciliari a disposizione dell’A.G. procedente in attesa del processo per direttissima

Di:

Manfredonia. HANNO patteggiato la pena Francesco Andreano di anni 37, pregiudicato, e Matteo Varrecchia, incesurato di anni 35, arrestati entrambi dagli Agenti della Squadra Volanti del Commissariato di Manfredonia, il 5 ottobre 2016, poiché sorpresi subito dopo aver commesso un furto in un’abitazione.

Così al termine del giudizio per direttisima svoltosi stamani, dinanzi al giudice dr.ssa Curci. Varrecchia e Andreano – difesi entrambi dall’avvocato Gabriele Esposto del Foro di Foggia – hanno patteggiato rispettivamente a 9 mesi e a 1 anno di pena. I due imputati erano stati sottoposti al regime degli arresti domiciliari a disposizione dell’A.G. procedente in attesa del processo per direttissima.

REDAZIONE STATO QUOTIDIANO.IT – RIPRODUZIONE RISERVATA



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati