Sport
A cura di Nico Baratta

Foggia – Catania, scontri tifoseria e FF OO. Stadio

Di:

Foggia, 06 novembre 2016, si è appena conclusa la partita di calcio Foggia – Catania terminata 0 a 0. La gara era valevole per il campionato di Lega Pro. Alla fine della partita la tifoseria locale ha atteso l’uscita dei circa 120 sostenitori catanesi ben protetti dalla Forze dell’Ordine. Ci sono stati scontri tra la tifoseria locale e le FF.OO. che in tenuta antisommossa hanno controllato e represso le varie cariche. Durante le varie cariche è stato lanciato di tutto, sassi, bottiglie, fumogeni, spranghe di ferro, ogni cosa che potesse produrre danno è stata scagliata contro gli agenti delle FF. OO., auto e abitazioni circostanti, causando ingenti danni.

Cassonetti dell’immondizia incendiati, auto danneggiate, vetri di finestre rotti, impalcature di strutture in fase di ristrutturazione smontate e utilizzate come armi e lanciate contro gli agenti. Una città messa a ferro e fuoco per una partita di calcio è qualcosa che non va bene.

(A cura di Nico Baratta, Foggia 07.11.2016)



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati