ManfredoniaMonte S. Angelo
"La CETS è un’altro strumento per il #turismosostenibile da sviluppare con gli attori locali"

Pecorella, “Parco: arriva la CETS”

"Gli impegni sono stati scritti negli incontri sottoscritti negli anni passati, a quattro mani, con il partenariato socio ed economico del territorio e le risorse finanziarie sono state previste nel bilancio del Parco"


Di:

Dopo il riconoscimento delle #faggetevetuste a patrimonio #UNESCO, il positivo parere sul Piano del Parco, arriva anche la #CETS , la Carta Europea del Turismo Sostenibile, consegnata oggi a Bruxelles al Ufficio d’informazione in Italia del Parlamento europeo.

Sono risultati inequivocabili del grande e positivo lavoro svolto in questi anni al #Parco del #Gargano.

La CETS è un’altro strumento per il #turismosostenibile da sviluppare con gli attori locali.

Gli impegni sono stati scritti negli incontri sottoscritti negli anni passati, a quattro mani, con il partenariato socio ed economico del territorio e le risorse finanziarie sono state previste nel bilancio del Parco.

Grazie a Federparchi Europarc Italia per il supporto”.

Lo scrive su facebook il già presidente dell’Ente Parco nazionale del Gargano, Stefano Pecorella.

Pecorella, “Parco: arriva la CETS” ultima modifica: 2017-12-07T14:32:39+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This