Manfredonia
“Tavoli su tavoli, incontri su incontri, rassicurazioni e pacche sulla spalla, ma qual è il risultato?”, chiede il sindaco Angelo Riccardi

“Un impegno concreto per la soluzione della vertenza Manfredonia Vetro”

Riccardi non conviene, perché “Tavoli su tavoli, incontri su incontri, rassicurazioni e pacche sulla spalla, ma qual è il risultato?


Di:

Manfredonia, 07 dicembre 2017. Non tarda ad arrivare il pensiero del sindaco Angelo Riccardi sulla situazione che stanno vivendo, loro malgrado, gli operai della Manfredonia Vetro. Le maestranze sono state ricevute ieri, giovedì 6 dicembre 2017, dal primo cittadino sipontino, che ha ascoltato con attenzione l’appello che hanno rivolto alle istituzioni, chiedendo “un nuovo incontro al Ministero dello Sviluppo Economico”.

Riccardi non conviene, perché “Tavoli su tavoli, incontri su incontri, rassicurazioni e pacche sulla spalla, ma qual è il risultato? Tra una decina di giorni scadono i termini per gli ammortizzatori sociali con cui i lavoratori della Manfredonia Vetro hanno potuto lenire parzialmente la mancanza del lavoro; nel frattempo pare che il curatore fallimentare avrebbe rigettato un’offerta ricevuta per l’acquisizione dello stabilimento e sarebbe intenzionato a vendere a pezzi la Manfredonia Vetro”.

“Non accetto, perché non me ne spiego le ragioni, che ci siano vertenze lavorative di serie A e vertenze di serie B. Cos’altro pensare, alla luce della lena e della buona volontà – continua il sindaco – profuse nel seguire e nel risolvere altre vertenze, continuando a rimandare, invece, quella che interessa i lavoratori della Manfredonia Vetro?”.

“Si cincischia, si perde tempo e non si affronta la questione con il dovuto rispetto nei confronti dei circa 200 lavoratori e delle rispettive famiglie. Che Natale potranno mai trascorrere questi padri di famiglia? Che futuro li attende, soprattutto, quando saranno terminate le festività? Si è parlato troppo, sin qui. E’ ora che dal Governo giungano non più segnali, per quanto incoraggianti possano essere stati, ma azioni volte a restituire la dignità a questi onesti lavoratori che non si sono mai arresi ma che, al contempo e purtroppo, si ritrovano soltanto la speranza sempre più fioca di una soluzione congrua. Speranza alimentata, è il caso di sottolinearlo, dalla loro indole combattiva e non certo dai fatti”, termina il sindaco di Manfredonia, Angelo Riccardi.

Fonte Ufficio Stampa – Città di Manfredonia (FG)

“Un impegno concreto per la soluzione della vertenza Manfredonia Vetro” ultima modifica: 2017-12-07T14:12:43+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
7

Commenti

  • SCIAGURATO !!!!!


  • gino

    PINOCCHIOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO


  • Persona (che vorrebbe essere) informata sui fatti

    Ad oggi una cosa sembra chiara ed è, l’interesse conclamato di due soggetti di cui uno il fondo Elliott che attraverso una proposta irrevocabile di acquisto inviata al curatore fallimentare, dimostra di essere seriamente intenzionato all’acquisto degli stabilimenti e il loro riavvio e l’altro la Società Turca Sisecam.
    Il fondo Elliott è uno dei maggiori fondi di investimento internazionale che investe solo e quando ritiene di poter trarre utili dall’investimento, e quindi gli interessi sono quelli di far ripartire lo stabilimento il prima possibile, dopo aver investito milioni di euro per l’acquisto.
    Poi c’è la turca Sisecam che non è stata mai interessata all’acquisto dello stabilimento di Manfredonia, manco quando questo gli sarebbe potuto costare 0 euro, ma oggi stranamente e forse sentiti minacciati dalla possibile acquisizione e ripartenza da parte di terzi, vedono a rischio il loro mercato di riferimento e l’investimento milionario fatto per l’acquisizione dello stabilimento di Porto Nogaro e si fanno sentire e vedere “nei palazzi” raccogliendo “consensi” anche senza aver al momento fatto alcuna proposta vincolante per l’acquisto degli stabilimenti e l’assorbimento dei dipendenti.
    In queste storie non sempre l’ha vinta chi ha buone intenzioni e requisiti, ma spesso chi riesce a farsi amico in primis il curatore e poi il politico e il sindacalista di turno.
    Ma sono sicuro che non sarà questo il caso, almeno spero.


  • Servo del padrone

    Gli emissari della sisecam si sono visti in questi giorni a Manfredonia. Hanno visitato lo stabilimento, incontrato politici locali amici da tanto tempo e forse qualche sindacalista. Tutto per far passare l’idea che megl io loro di chiunque altro. Io vi dico fate attenzione a chi nei prossimi giorni (politico o sindacalosta) vi dirà che la soluzione sisecam è la migl io re soluzione visto il panorama deprimente. Fate attenzione xche si tratta di persone mosse da interessi personali. Meditate gente, meditate.


  • MV

    La vuoi finire di prenderci in giro, ma veramente tu pensi che noi crediamo alle vostre chiacchiere, noi vorremmo solo una cosa da lei e che vada via al più presto possibile.


  • folli

    Ma assurdo non basta che ci sia qualcuno che vuole far ripartire un rottame…ora c’è anche la telenovellas…e si vuole anche scegliere chi e come deve comprare il sito…
    Ora capisco perché san galli é fallito con il sito manf vetro.


  • Dante

    Spero e sono certo che chi ha commentato questo articolo non siano lavoratori della Manfredonia Vetro…si sa chi è che commenta sempre contro il Angelo!
    Forza Angelo aiuta questi lavoratori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This