Cronaca

Congedo: su droghe leggere cinica campagna distrazione Vendola

Di:

Saverio Congedo Pdl (statoquotidiano)

Bari – IL Vice-Presidente vicario del Gruppo PDL/FI alla Regione Puglia Erio Congedo: “Con l’ennesima fuga dai problemi veri della comunità pugliese ed in particolare della sua componente giovanile – a cominciare ad esempio dal record nazionale di perdita di posti di lavoro e dal flop delle politiche in materia di occupazione – Vendola ritorna sulla liberalizzazione delle cosiddette droghe leggere, fingendo di ignorare che esse, normalmente, altro non sono che l’iniziazione a quelle cosiddette pesanti, con quel che ne consegue”.

“Il dibattito sulla questione è aperto da tempo – personalmente sono risolutamente contrario a politiche di legalizzazione ed alla distinzione fra droghe leggere e pesanti -, ma ciò che in questo momento emerge è il tentativo del Governatore di Puglia di aggrapparsi a campagne di distrazione di massa che gli evitino di misurarsi con i consuntivi deludenti della sua stagione di governo.
Se poi l’obiettivo è recuperare il consenso perduto per i risultati del suo Governo, soffiando sul fuoco di fenomeni sociali che possono distruggere giovani vite e famiglie, saremmo di fronte ad un cinismo che preferisco non qualificare.”

Redazione Stato



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi