Manfredonia
"Luglio 2010- febbraio 2016: Si potrebbe scrivere un libro su quanto sia difficile fare calcio a Manfredonia"

Antonio Sdanga: “Come è difficile fare calcio a Manfredonia”

"Quest'anno si è riproposto il solito dilemma del campo sul quale c'è stata l'ennesima e miracolosa deroga sull'agibilità"

Di:

Manfredonia. ”Luglio 2010- febbraio 2016: Si potrebbe scrivere un libro su quanto sia difficile fare calcio a Manfredonia: all’inizio ci sono voluti dodici mesi per firmare una convenzione (agosto 2011), oggi siamo all’assurdo: diffida al pagamento dei primi due acconti perchè non sono stati rispettati gli accordi previsti in convenzione. Ma di cosa vogliamo parlare? Delle condizioni in cui è stata consegnata la struttura oppure che dopo sessanta di mesi non riesco ancora a gestirla completamente perchè occupata in parte da terzi? Fermo qui la rabbia delle mie parole solo perchè la passione mi ha spinto sino ad ora a non mollare, ma tutto ha un limite. Quest’anno si è riproposto il solito dilemma del campo sul quale c’è stata l’ennesima e miracolosa deroga sull’agibilità. Poi, tutto fermo. Dopo, sono iniziati i problemi sulla compagine che poteva affiancare il nostro percorso, alcuni amici che tanto hanno fatto in questi anni, ormai stanchi, hanno preso le distanze. Successivamente, noi figli di San Lorenzo (patrono dei forestieri), non abbiamo ritenuto opportuno che, dapprima l’avvocato Luigi Miccoli, e quindi il dottor Menale dell’Energas, potessero, con il loro contributo dare una mano al Manfredonia Calcio. Adesso vengono bloccati i primi due acconti del contributo per la gestione dello stadio comunale, utilizzato, oltre che dal Manfredonia, anche da altre 3 società, e solo perchè qualche consigliere comunale ha alzato la voce ritenendo inopportuno il pagamento del canone di gestione alla società che prende il contributo di Energas. Allora ora sono stanco e qualcuno inizi a preoccuparsi di dover risolvere anche il problema del Manfredonia Calcio, perchè giustarnente, Miccoli, non gradito, non si sente piu nella condizioni di investire i suoi soldi net Manfredonia Calcio. Il dottor Menale, interpellato qualche giorno fa, visto il trattamento ricevuto in precedenza, preferisce restar fuori da ulteriori prese di posizione“. (Nota Antonio Sdanga, pubbicata dalla Gazzetta del Mezzogiorno – Sezione Capitanata, testo a firma di Michelangelo Guerra).

Redazione Stato Quotidiano.it



Vota questo articolo:
8

Commenti


  • Gino

    Qui si può vivere solo di politica e di assistenzialismo.
    Sdanga mettiti in politica, prendi tanti voti per fare l’assessore o il sindaco e vedrai che non solo prenderai il tuo bel stipendio ma potrai fai impresa Con i soldi degli altri e senza metterci un euro
    Questa è Manfredonia
    Chiudiamo tutto e facciamo restare solo loro


  • evasore

    Gino, ma quello che secondo te dovrebbe fare Sdanga lo ha già fatto tempo fa qualcun’altro…. Credi che i manfredoniani voterebbero Sdanga perseverando nei loro errori? 😉


  • Giovanni

    e facciamola una bella garetta per l’affidamento dello stadio, così Sdanga se li pesa così tanto, potrebbe anche lasciare.


  • DACUMBA

    Ma dove sta scritto che un campo ( COMUNALE) usufruito maggiormente dal manfredonia il comune li da pure i soldi? Ma mi spiegate una cosa ma la corrente ,l’acqua è’ altre spese chi le paga il comune o il signor sfanga e’ bello vincere facile : mi spiegate i soldi che da il comune sotto forma di manutenzione se realmente si sono fatti i lavori .adesso perché hanno bloccato il pagamento vuoi mollare ma mi faccia il piacere lascia tutto e’ statt tranquill saluti e baci


  • Matteo

    Se parla Sdanga qualche politico o pseudo politico …..
    Fidatevi


  • Browser

    Come ti piace questo giocattolo!!
    Lascialoooooooooooooo


  • Michele

    Sdanga, ha fatt i -tuv fine mo!!! Se le cose non ti stanno più bene, tanti saluti e chissenefrega!!! Se non riesci a gestire il bilancio del Manfredonia Calcio porta i libri in tribunale e facciamo fallire la squadra!!! Non mi sembra giusto che tu e i tuoi soci (ricevete come contributo dal Comune,ndr) 120.000€ all’anno con la crisi che abbiamo e la gente che non lavora e non può mangiare!!! Datti all’ìppica se non se sei buono!!!


  • Ze peppe barese

    Perché non si ha il coraggio di pubblicare la convenzione ?
    O si scopre l’altarino e qualche pecca tuccio ?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi