GarganoManfredonia
Stamani incontro a Peschici con i 14 sindaci dei Comun interessati

Alluvione Gargano, Vendola: stanziati complessivamente 22.5 mln

"L’incontro è servito anche per confrontarsi e fare il punto sullo stato di avanzamento dell’erogazione delle risorse fin qui stanziate"

Di:

Bari – “OGGI sono qui per chiedere ai Comuni che cosa posso fare, nelle ultime settimane che mi restano come presidente di Regione, affinchè il Gargano possa accogliere la prossima stagione turistica al meglio. Credo che il completamento della pulizia delle spiagge sia la cosa più sentita. Noi non abbiamo la competenza su questa materia, tuttavia poiché siamo di fronte ad una situazione molto particolare, chiederò a tutti gli uffici e a tutti gli assessorati di prendersi cura di questo. Spero di riuscire a dare una mano affinchè le spiagge del Gargano possano ritornare ad essere uno splendore per accogliere chiunque deciderà di venire”. Così il Presidente della Regione Puglia Nichi Vendola, intervenendo questa mattina a Peschici nel corso dell’incontro svoltosi con i 14 sindaci del Gargano destinatari dell’ordinanza della Protezione civile relativa agli eventi alluvionali del settembre 2014. L’incontro, oltre che per ascoltare le attuali necessità, è servito anche per confrontarsi e fare il punto sullo stato di avanzamento dell’erogazione delle risorse fin qui stanziate.

“All’indomani delle vicende calamitose che hanno ferito il Gargano – ha ricordato Vendola – abbiamo messo in campo risorse economiche perchè si potesse non solo rimuovere i detriti e il fango ma perchè si potesse cominciare anche un lavoro accurato di riassetto idrogeologico del territorio, che è uno dei problemi del Gargano. Abbiamo sollecitato, giorno dopo giorno, ciascuno a fare la propria parte, i comuni prima di tutto, ma anche i consorzi di bonifica, lo spietramento e la pulizia dei canali infatti era una priorità assoluta. Questo avviene nell’ambito di interventi generali di messa in sicurezza del territorio che vedono la Regione Puglia al primo posto in Italia come capacità di spesa”.

Insieme con il Presidente, anche l’assessore al Bilancio Leonardo Di Gioia che ha ricordato “l’attenzione interdisciplinare che la Regione Puglia sta dando a questo territorio” e l’assessore con delega alla protezione civile Guglielmo Minervini che ha invece parlato del Gargano come “di un laboratorio di efficienza nell’uso delle risorse stanziate ed erogate”.

Per l’emergenza Gargano 2014 sono state messe in campo risorse statali e risorse regionali:

RISORSE STATALI
In conseguenza della dichiarazione dello stato di emergenza sono state destinate con OCDPC n. 200 del 07/11/2014 risorse pari ad € 10.500.000,00, il cui piano di riparto, redatto dal Commissario delegato ( Dirigente del Servizio regionale Protezione Civile) è stato trasmesso al DPC in data 29/01/2015 ed è in attesa di approvazione.

RISORSE REGIONALI
La Regione a sua volta ha sostenuto l’emergenza con proprie risorse, complessivamente pari a € 11.030.000,00, affrontando a sistema varie problematiche contingenti (interventi in somma urgenza, stoccaggio di materiali lapidei e legnosi di natura alluvionale etc.), disposte con i seguenti provvedimenti:

a. D.G.R. n. 1862 del 09/09/2014 ( Protezione Civile) € 1.300.000,00 erogati con D.D. n. 150/12.12.2014 in favore dei Comuni di Apricena, Carpino, Peschici, Rignano Garganico, Rodi Garganico, San Giovanni Rotondo, San Marco in Lamis, Sannicando Garganico, Vico del Gargano e Vieste, e della Provincia di Foggia.

b. D.G.R. n. 1880 del 16/09/2014 (Agricoltura ) € 1.500.000,00, erogati in favore del Consorzio di B. di Capitanata e del Consorzio di B. del Gargano, rispettivamente per interventi sul reticolo idrografico dei territori dei comuni di Rignano Garganico, Peschici, Carpino, Cagnano, S. Marco in Lamis, S. Giovanni Rotondo, Rignano Garganico, Vieste, Ischitella, Rodi Garganico, Vico del Gargano, San Nicandro Garganico.

c. D.G.R. n. 2724 del 18/12/2014 (Protezione Civile) € 2.000.000,00 erogati con D. D. n. 152 del 19/12/2014 in favore erogati in favore del Consorzio di B. di Capitanata e del Consorzio di B. del Gargano, per interventi sul reticolo idrografico nei territori di Carpino, Peschici, Vico del Gargano, Sannicandro Garganico, e in favore dei Comuni di Ischitella e del Comune di Rodi Garganico.

d. D.G.R. n. 2690 del 16/12/2014 (Sanità) € 6.230.000,00 erogati alla ASL di Foggia per il potenziamento tecnologico dei servizi sanitari territoriali nei Comuni del Distretto nell’ambito dell’ “Emergenza Gargano”.

Redazione Stato@riproduzioneriservata

Alluvione Gargano, Vendola: stanziati complessivamente 22.5 mln ultima modifica: 2015-03-08T17:48:30+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi