Manfredonia
Con una prova corale il team di Manfredonia batte anche la Cestistica Ostuni e conferma il quarto posto in classifica

Basket, la Angel Manfredonia cala il poker

Domenica prossima turno di trasferta per la Webbin Angel che fa visita al Francavilla

Di:

Manfredonia, 08 MARZO 2016. Quarta vittoria consecutiva per la Webbin Angel Manfredonia che, davanti ai suoi tifosi, batte agevolmente la Cestistica Ostuni nel match franco e leale giocato al PalaScaloria domenica 6 marzo. Match iniziato subito in quarta dai padroni di casa che impongono sin dai primi minuti il proprio ritmo e le proprie soluzioni sia offensive che difensive. La Cestistica Ostuni fatica ad adeguarsi e a star dietro alle ripartenze sprint di Umberto Gramazio e compagni. In difesa la Webbin Manfredonia mostra buona tenuta del campo e a poco possono le soluzioni dei due americani in maglia ostunese, oltre che di Milone e Morena.

Aprono le danze da una parte D’Arrissi e dall’altra proprio il capitano Domenico Morena, ma Manfredonia risolve molto più agevolmente rispetto ai viaggianti, mandando a canestro ripetutamente Aliberti, lo stesso D’Arrissi e poi Bohanon, Gramazio e Miller. I padroni di casa già dopo i primi 10 minuti scavano un divario importante: 28-12 il punteggio.

Il secondo quarto prosegue sulla falsariga del secondo e iniziano a crearsi anche possibilità per soluzioni spettacolari firmate dal duo americano in riva al golfo Bohanon e Miller che, insieme soprattutto a Gramazio allungano il vantaggio fino al 53-28 sul quale le due squadre vanno negli spogliatoi per il riposo lungo.

Al rientro in campo è ancora il duo americano in biancoceleste, ottimamente coadiuvato da Gramazio e Alvisi in questa fase del match, a bucare ripetutamente la retina avversaria. La Cestistica Ostuni cerca di contenere il divario e viene tenuta a galla dalle realizzazioni di Craft e Griffin, oltre che di Milone, Altavilla e Tanzarella.

Nell’ultimo periodo di gioco c’è ampio spazio per le rotazioni. Coach Ciociola fa entrare Antonio Carmone (2 punti per lui), Raffaele Vaira, autore di una buona prova e 5 punti a referto e Giuseppe Prencipe, che dalla lunetta fa 1 su 2 nel giorno del suo diciottesimo compleanno.

Ora ricomincia la preparazione in vista del match di domenica prossima in trasferta a Francavilla. Altri due punti preziosi sono a portata di mano, a patto di non allentare la tensione agonistica e non perdere la concentrazione che finora ha dato ottimi frutti.

TABELLINI
WEBBIN ANGEL MANFREDONIA 96
CESTISTICA OSTUNI 62
Parziali: 28-12; 25-16; 28-12; 15-22.

Webbin Angel Manfredonia: Miller 24, Carmone 2, Bohanon 32, Vaira 5, Gramazio 8, Aliberti 7, Prencipe 1, Ciccone, Alvisi 6, D’Arrissi 11. Head Coach: G. Ciociola; Ass. Coach: F. Carbone.
Cestistica Ostuni: Milone 10, Morena 7, G. Tanzarella 8, Di Salvatore 1, E. Tanzarella , Craft , Griffin 20, De Giorgi, Calò, Altavilla 6. Coach: E. Curiale.

Arbitri: F. Calisi di Monopoli (primo arbitro); D. Ranieri di Mola di Bari (secondo arbitro)

STAY TUNED & … ANGEL IS ALWAYS A GOOD IDEA!

Area Comunicazione Basket Giuseppe Angel Manfredonia

Basket, la Angel Manfredonia cala il poker ultima modifica: 2016-03-08T09:23:35+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi