Foggia
Il Foggia porta a termine la missione quasi-impossibile ed approda in finale di Coppa Italia Lega Pro

Foggia, che risposta! 6 gol al Siena, è finale (FOTO)

Contestazione “soft” da parte delle due curve: la Nord canta solo per i colori rossoneri, mentre la Sud non accede all’impianto prima del quarto d’ora di gioco

Di:

Foggia. Il Foggia porta a termine la missione quasi-impossibile ed approda in finale di Coppa Italia Lega Pro. Allo “Zaccheria”, i rossoneri schiacciano per 6-1 il Siena, ribaltando il pesante tonfo dell’andata (5-2 al “Franchi”) e accedendo all’ultimo atto del torneo di categoria.

Contestazione “soft” da parte delle due curve: la Nord canta solo per i colori rossoneri, mentre la Sud non accede all’impianto prima del quarto d’ora di gioco. Mister De Zerbi schiera diversi titolari nel suo 4-3-3 iniziale, con Chiricò, Floriano e Iemmello a comporre il tridente d’attacco; dall’altro lato, Carboni risponde con un 4-4-2 in cui Saba supporta Mastronunzio in fase offensiva. Partono meglio gli ospiti, che al 6’ ci provano dal limite con Opiela, la cui conclusione termina non di molto a lato; ancora Siena avanti al 13’, Mastronunzio si ritrova solo sulla trequarti, ma spara abbondantemente largo sul fondo. La prima opportunità concreta per i padroni di casa arriva 1’ più tardi, un lancio lungo libera Iemmello che, tutto solo davanti a Bacci, si fa stoppare dall’estremo difensore in uscita, con la sfera che termina in corner. Minuto 24, il Foggia ha la possibilità di dare la svolta al match, con Chiricò che salta un paio di avversari e viene steso in area, guadagnando il penalty: dal dischetto va Iemmello, che spiazza nettamente Bacci; durante l’esultanza rossonera, scontro tra Ficagna e Quinto, che rimediano un giallo a testa. I Satanelli, rinfrancati dal vantaggio, si lanciano in attacco: al 29’ Floriano scalda i guantoni di Bacci con un tiro dal limite, nessuno riesce a ribattere a rete sulla corta respinta del numero uno ospite; trascorre un giro di lancette, Riverola prova la conclusione dalla trequarti destra, un difensore devia, il pallone coglie l’incrocio dei pali a portiere battuto. Emozioni che si susseguono rapidamente, al 31’ contropiede della Robur, Saba è in off-side e lascia il pallone a Mastronunzio, fermato da Narciso in uscita sui venticinque metri, poi ci prova Minotti, la cui conclusione a porta sguarnita termina fuori. Un istante prima dell’intervallo, ancora opportunità per i dauni, su angolo di Chiricò svetta Iemmello, che però è in posizione troppo defilata sul secondo palo, mandando il pallone fuori. Si va all’intervallo sull’1-0.

Nella ripresa gli uomini di De Zerbi aggrediscono il Siena, andando vicini al gol dopo pochi secondi, conIemmello stoppato da Masullo in area piccola. Il raddoppio rossonero arriva al 49’: Chiricò va via sulla destra dell’area e tenta un cross che, deviato da Beye, assume un traiettoria imprendibile per Bacci, portando ad un gol di rara bellezza. Al 61’ buona occasione ancora per Iemmello che, servito da Di Chiara sugli sviluppi di un corner, manda alto con un colpo di testa; il gol è nell’aria, ed arriva al 63’: Sarno prova la conclusione dal limite, Bacci respinge corto, ne approfitta Vacca che insacca a porta sguarnita, ribaltando definitivamente il risultato dell’andata. Minuto 68, il Foggia piazza anche il poker: Chiricò va via sulla sinistra e pennella un perfetto cross per Sarno, che insacca di testa, fulminando Bacci ancora una volta. Il Siena torna a sperare all’80’, allorquando il neo-entrato Coletti stende Yamga in area, con l’arbitro che assegna il rigore, poi realizzato da Burrai spiazzando Narciso. Un minuto, tanto basta al Foggia per ristabilire le giuste distanze, palla in area a Iemmello, che con un diagonale dalla destra trafigge per la quinta volta Bacci. Nei 5’di recupero l’unica emozione, manco a dirlo, è di marca rossonera: corner per i toscani dalla sinistra, sale anche Bacci, la difesa allontana e Chiricò lancia Iemmello, che a porta totalmente libera insacca per il 6-1, risultato che è confermato dal triplice fischio.
Il Foggia porta dunque a termine una gran prova, dando un forte segnale positivo in un momento di grossa difficoltà ed accede all’atto finale della Coppa Italia di categoria;

TABELLINO
FOGGIA: (4-3-3) Narciso; Angelo, Loiacono (dal 78’ Coletti), Gigliotti, Di Chiara; Quinto (dal 72’ Gerbo), Vacca, Riverola; Floriano (dal 59’ Sarno), Chiricò, Iemmello. A disp.: Micale, Bencivenga, Agnelli, Lodesani, Arcidiacono, Lauriola, Agostinone, De Gennaro. All.: De Zerbi.
ROBUR SIENA: (4-4-2) Bacci; Paramatti, Ficagna, Beye, Masullo (dal 59’ Burrai); Torelli, Minotti (dal 70’ Yamga), Opiela, Boron; Saba (dal 54’ Cori), Mastronunzio. A disp.: Montipò, Rozzi, Celiento, La Vista, Pellegrini, Fella, Cedric, Portanova, De Feo. All.: Carboni.
Arbitro: sig. Amoroso di Paola.
MARCATORI: 25’rig., 81’ e 93’Iemmello (F), 49’Chiricò (F), 63’ Vacca (F), 68’ Sarno (F), 80’ Burrai rig. (S).
AMMONITI: Quinto, Chiricò (F); Ficagna, Paramatti, Burrai (S). – ANGOLI: 11-3 per il Foggia. – RECUPERI: 3’ p.t.; 5’ s.t..

fotogallery VINCENZO MAIZZI

(A cura di Salvatore Fratello – Redazione Stato Quotidiano.it)



Vota questo articolo:
1

Commenti


  • Lucio_BO

    Bravi Ragazzi! Passerà la nottata, presto. Oggi avete dimostrato dignità e spirito di Gruppo Vero. L’abbraccio a Coletti al gol del 5 a 1, è stato da libro Cuore! Come il saluto finale a centrocampo, perla da Uomini Veri. La parte buona della piazza è con voi, sempre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This