Cronaca
Nota del Comune

Calendario venatorio, a San Severo incontro con Federcaccia

"I cacciatori, durante l'incontro, hanno anche espresso la necessità di correlare la politica di protezione di alcune specie faunistiche con le esigenze degli agricoltori"


Di:

San Severo – Il Sindaco Francesco Miglio, l’assessore alle Legalità Michele Emiliano e il consigliere comunale Luigi Damone nei giorni scorsi hanno incontrato i rappresentanti della Federcaccia. Durante l’incontro Marcello Stoduto, presidente della Federcaccia San Severo, ha chiesto all’Amministrazione Comunale di farsi portavoce del riallineamento del calendario venatorio regionale a quello nazionale, al fine di poter sviluppare utile indotto turistico nelle stagioni autunnali e invernali.

“I cacciatori – spiega il Sindaco Francesco Miglio – svolgono un importante ruolo di costante vigilanza sul parco agricolo e boschivo del territorio regionale. La stagione venatoria, se organizzata con la collaborazione reciproca tra le istituzioni, i rappresentanti della Federcaccia e le strutture ricettive può rappresentare un momento turistico utile al territorio e pertanto ci faremo portavoce delle richieste dei cacciatori anche presso la Regione”.

I cacciatori, durante l’incontro, hanno anche espresso la necessità di correlare la politica di protezione di alcune specie faunistiche con le esigenze degli agricoltori. Gli argomenti discussi hanno suscitato massimo interesse da parte degli amministratori locali, ed entrambe le parti hanno dimostrato massima soddisfazione per le linee di tutela ambientale e dello sviluppo turistico-venatorio che potrebbero scaturire da una attenta politica del territorio svolta d’intesa con le associazioni locali.

Redazione Stato

Calendario venatorio, a San Severo incontro con Federcaccia ultima modifica: 2015-04-08T20:40:15+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi