BAT
A cura della Polizia di Stato

Rapina alla Banca Popolare di Bari, 3 arresti

"I due sono gravati da numerosi precedenti di polizia per reati contro il patrimonio. Sono in corso serrate indagini per risalire all’identificazione di tutti i responsabili del reato"


Di:

Bari – Bloccati ieri dalla Polizia di Stato due dei tre autori della rapina perpetrata alle 15, 30 circa a Casamassima (BA) presso la Banca Popolare di Bari ubicata presso il Centro commerciale Ingrosso “Il Baricentro” Torre “B”, ad opera di due soggetti di cui uno armato di taglierino. Dopo la nota di ricerca dei responsabili, data nell’immediatezza dalla Sala Operativa a tutte le volanti sul territorio, i poliziotti hanno cominciato a setacciare le zone limitrofe ai fatti e, considerando la possibile via di fuga dei rapinatori dalla SS 100, hanno esteso le ricerche nella zona di Japigia.

Giunti in via Archimede, svoltando per la via G.Appulo, gli operanti tre individui che a piedi provenivano dall’interno del cortile di uno stabile che, alla vista della Volante, rientravano nel cortile chiudendosi alle spalle il cancelletto. Due dei tre, in particolare, salivano frettolosamente a bordo di un’ autovettura Fiat 500 di colore bordeaux, ma venivano prontamente bloccati. Il terzo uomo, intanto, si dileguava dal retro del cortile che presentava la recinzione tagliata, in direzione di uno sterrato.

Nel cortile veniva rinvenuta un’auto marca Alfa Romeo, modello “Giulietta” di colore grigio chiaro, risultata rubata, con propulsore caldissimo e chiavi inserite nel quadro accensione. Indosso ai due fermati venivano rinvenute numerose banconote da 20 e da 50 euro.
Un equipaggio di volante si portava a questo punto presso la sede degli Uffici Centrali della Banca Popolare di Bari; la visione delle immagini dell’impianto di video sorveglianza relative alle sequenze della rapina consentiva di rilevare con chiarezza le fattezze di uno dei rapinatori che, a volto scoperto, con cappellino con visiera, armato di taglierino, prendeva in ostaggio un cliente nel salone interno dell’agenzia nr.55 della BPB, mentre un complice completamente travisato, scavalcava il bancone della cassa impossessandosi del danaro ivi contenuto. Nella circostanza mentre colui che aveva preso il danaro usciva immediatamente dal bussolotto, l’altro, nel tentativo di coprirsi la fuga tenendo dal collo un cliente, sotto la minaccia del taglierino.

Appena fuori dall’agenzia, dopo aver percorso pochi metri, il rapinatore liberava l’ostaggio allontanandosi dal luogo. Grazie alla visione delle immagini ed alle attività tecniche effettuate è stato possibile trarre in arresto Fedele SOMMA, barese di 30 anni, associato presso la Casa Circondariale di Bari, e denunciare in stato di G.R., 42enne, per i reati di rapina aggravata e ricettazione, entrambi in concorso con altro soggetto rimasto ignoto. I due sono gravati da numerosi precedenti di polizia per reati contro il patrimonio. Sono in corso serrate indagini per risalire all’identificazione di tutti i responsabili del reato.

Redazione Stato

Rapina alla Banca Popolare di Bari, 3 arresti ultima modifica: 2015-04-08T14:30:11+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi