Regione-Territorio

Amati: “Campo Manduria solo per emergenze”


Di:

Migranti in fuga dal Cie di Manduria (ansa.it)

Bari – ”Salvo necessita’ allo stato imprevedibili”, per il campo di accoglienza per immigrati di Manduria si va aprendo una fase di utilizzo ”solo per sopperire ad esigenze di estrema emergenza”. Lo riferisce l’assessore regionale della Puglia alla Protezione civile, Fabiano Amati, che oggi ha partecipato al sopralluogo alla tendopoli compiuto dal capo Dipartimento Protezione civile, Franco Gabrielli. “Aver sentito che il Prefetto Gabrielli coltiva la speranza che l’esperienza pugliese di accoglienza possa contagiare per imitazione le altre regioni italiane è motivo di orgoglio e soddisfazione e rende giustizia alle affermazioni del Presidente Berlusconi delle ultime ore, secondo il quale la sinistra vuole gli immigrati: io, che diversamente da Berlusconi non m’intendo di destra, sinistra o centro, preferisco limitarmi a raccontare i fatti del governo di centrosinistra della Puglia senza l’invocazione dei fantasmi.”

“Ringrazio il Prefetto Gabrielli – ha detto Amati -per le parole di apprezzamento che ha voluto rivolgere al sistema Puglia ed ovviamente non posso esimermi dal riferirle ai funzionari e volontari di Protezione civile, che in queste ore stanno lavorando senza risparmio, unitamente a tutte le istituzioni centrali e locali e alle associazioni umanitarie. Nella visita odierna, compiuta con il campo in piena attività, mi ha colpito osservare la riproduzione di uno stile di vita fondato sulla libertà e sul rispetto delle regole interne, che rendono più agevole il lavoro di tutti ed aiutano a non suscitare preoccupazioni per la sicurezza nelle comunità cittadine vicine. E’ chiaro che questo giudizio va tarato sulle condizioni di disagio oggettivo che un campo/tendopoli provoca, ma mi rincuora aver appreso dal Prefetto Gabrielli che già per i nuovi sbarchi delle prossime ore non si prevede l’utilizzo del campo di Manduria, perché le procedure di identificazione saranno svolte nel luogo d’approdo e di qui sara’ attivata la destinazione diretta alle strutture d’accoglienza individuate su tutto il territorio nazionale. Va aprendosi dunque, salvo necessità allo stato imprevedibili, la fase del campo di Manduria organizzato solo per sopperire ad esigenze di estrema emergenza”.

“Sono altresì soddisfatto perché il Prefetto Gabrielli ha accolto la richiesta della Regione e della ASL di Taranto di stabilire maggiore coordinamento tra il servizio medico del campo e il servizio 118, attribuendo a quest’ultimo il compito di deliberare il trasferimento presso le strutture ospedaliere, alla luce di necessità non risolvibili con l’attrezzatissimo punto medico di assistenza che la Asl ha allestito nel campo. Tale accortezza organizzativa – ha concluso l’assessore – sarà idonea ad evitare inutili carichi sul servizio ospedaliero del territorio, con conseguenti disfunzionalità nell’erogazione dei servizi ordinari, che possono divenire alimento per sentimenti non propriamente compatibili con l’accoglienza e l’umanità”.


Redazione Stato

Amati: “Campo Manduria solo per emergenze” ultima modifica: 2011-05-08T21:14:11+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This