Manfredonia
"Metti una sera di maggio, due musicisti, lo sfondo della Basilica-opera d'arte di Siponto, mettici la voglia di raccontare una storia"

Invasioni di Capitanata

"Sicuramente suggestivo quello tenuto ieri presso l'opera di Tresoldi, ancora storie raccontate accompagnate da violino e chitarra battente"

Di:

Manfredonia. Metti una sera di maggio, due musicisti, lo sfondo della Basilica-opera d’arte di Siponto, mettici la voglia di raccontare una storia. Partiamo dall’inizio però. Una settimana fa, più o meno, vengo a conoscenza di un workshop di narrazione e musica organizzato dalla Bottega degli Apocrifi della durata di 3 giorni. Decido di partecipare. Arrivo in teatro senza sapere cosa aspettarmi…trovo un accento francese ad accogliermi: ‘Piascere, Luigi’. Si presenterà poi, è Luigi Rignanese, un cantastorie per professione che porta in giro il suo mondo strampalato. Iniziano gli esercizi di ritmo e l’imbarazzo cresce, poi lascia il posto al divertimento. Tutto è improvvisato, si iniziano a raccontare storie. Un ricordo ciascuno trasformato in storia e musica A conclusione delle tre giornate, una serie di spettacoli tenuti dallo stesso Luigi Rignanese; sicuramente suggestivo quello tenuto ieri presso l’opera di Tresoldi, ancora storie raccontate accompagnate da violino e chitarra battente.

Invasione compiuta!

(A cura di Marilina Ciociola, Manfredonia 07.05.2016)



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This