Foggia
I docenti ed il personale ATA manifestano un sentimento di disagio e chiedono ai soggetti istituzionali di farsi carico della questione

Foggia, “Pascoli – S.Chiara – Altamura”, nota Rsu, lavoratori, personale amministrativo

I docenti sono inoltre convinti che sia necessario coordinare con la componente dei genitori le iniziative da mettere in atto, per dare maggiore visibilità e forza all'azione

Di:

Foggia. La comparsa, sulla stampa locale, in data 28 e 29 aprile, di una serie di articoli che ricostruiscono l’iter dei finanziamenti per la messa in sicurezza dell’edilizia scolastica rende necessaria una presa di posizione ufficiale da parte dei lavoratori dell’Istituto Comprensivo “Pascoli – S. Chiara – Altamura”.

Di fronte al protrarsi della situazione che ha reso necessario la riarticolazione nei locali della Santa Chiara degli orari di lezione su turni alterni, antimeridiani e pomeridiani per ridurre al minimo il disagio legato all’inagibilità della Pascoli, i docenti ed il personale ATA esprimono profonda preoccupazione per la mancanza di notizie certe sulle reali possibilità di finanziare un intervento necessario a ristabilire lo status quo ante. Sarebbe anche superfluo sottolineare che, in prospettiva, il silenzio delle Istituzioni preposte a garantire il regolare svolgimento del processo educativo in ambienti sicuri potrebbe avere delle ricadute negative sulle famiglie, sulla continuità dei percorsi educativi (soprattutto aper i bambini che hanno bisogni speciali), sui bambini, che non possono sfruttare a pieno gli spazi e la didattica innovativa sperimentata nell’Istituto. Questa criticità, a lungo andare, potrebbe inoltre limitare fortemente il processo di rigenerazione e dialogo con le energie migliori del territorio e disperdere un patrimonio di buone pratiche ed esperienze formative orientate ad offrire qualità, inclusione ed attenzione alla costruzione di competenze civiche da mettere al servizio dell’intera comunità.

I docenti ed il personale ATA manifestano un sentimento di disagio e chiedono ai soggetti istituzionali di farsi carico della questione, offrendo, attraverso la rappresentanza del Dirigente, delle RSU e dei rappresentanti dei genitori, il loro contributo per l’individuazione di una soluzione sostenibile che non generi contrazione dell’organico e coniughi le esigenze del diritto allo studio con la sicurezza sui luoghi di lavoro, così come prescrive la Carta costituzionale e la legislazione in materia.

I docenti invitano pertanto il Dirigente Scolastico dell’Istituto Comprensivo “Pascoli – S. Chiara – Altamura” a portare avanti con ancora più forza il suo quotidiano impegno per scongiurare che il progetto educativo e i valori incarnati dalla nostra comunità educativa vada disperso e che le professionalità coinvolte subiscano il ricollocamento d’ufficio in altre istituzioni, con tutte le incertezze e le incognite che questa eventualità comporta.

I docenti sono inoltre convinti che sia necessario coordinare con la componente dei genitori le iniziative da mettere in atto, per dare maggiore visibilità e forza all’azione.

Invitano pertanto i rappresentanti dei genitori ad un confronto pubblico, per condividere il percorso di sensibilizzazione ed individuare interlocutori e soluzioni praticabili.

Le RSU, i lavoratori, e il personale amministrativo dell’I.C. “Pascoli – Santa Chiara – Altamura” di Foggia.



Vota questo articolo:
0

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This