GarganoManfredonia
L’ottava tappa della centesima edizione del Giro d’Italia arriverà sabato 13 maggio 2017

Giro d’Italia “Peschici si tinge di rosa!”

"Tutto pronto dunque e da sottolineare anche un ricco programma di festeggiamenti organizzati dall’Amministrazione Comunale in collaborazione con associazioni, scuole e parrocchie, per rendere indimenticabile l’evento sportivo in coppia con il sano divertimento"

Di:

Peschici. L’ottava tappa della centesima edizione del Giro d’Italia arriverà sabato 13 maggio 2017, esattamente il giorno del primo storico evento del 1909 con la corsa Milano-Bologna. «Una simpatica coincidenza, dichiara il responsabile del comitato tappa Donato Di Milo, che vede Peschici spegnere le cento candeline del giro proprio il giorno in cui ebbe inizio». Intanto il sindaco di Peschici, Franco Tavaglione, con orgoglio vuole ricordare agli sportivi che il «paese del sole» come affettuosamente viene considerata la località garganica nota ai turisti come una delle perle del Gargano, «ha già ospitato in passato, tre edizioni del Giro d’Italia e che in occasione del centenario della corsa ciclistica più seguita in Europa, Peschici ha voluto fortemente riproporsi come sede di tappa e candidarsi ad ospitare eventi sportivi nazionali ed internazionali, con la preparazione e l’organizzazione da sempre dimostrata».

Tutto pronto dunque e da sottolineare anche un ricco programma di festeggiamenti organizzati dall’Amministrazione Comunale in collaborazione con associazioni, scuole e parrocchie, per rendere
indimenticabile l’evento sportivo in coppia con il sano divertimento. Peschici ancora una volta sorprende per la sua invitante e calorosa accoglienza.

Redazione Stato Quotidiano.it



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This