ManfredoniaVieste
Nota stampa

Iscritti Pd Vieste replicano a Castagnetti

"Sono stati proprio loro a pretendere ed ottenere l’appoggio morale"

Di:

Vieste. ”Cominciamo dalla fine o per meglio dire dalla chiosa finale della dichiarazione con cui Federica Castagnetti, ex segretario del pd cittadino, ha annunciato le dimissioni di una dirigenza oramai ridotta all’osso. Afferma Castagnetti: “annunciamo le dimissioni come è giusto che sia dopo una tornata amministrativa”. Correggiamo la Castagnetti: “Annunciamo le dimissioni come è giusto che sia dopo una cocente sconfitta amministrativa”. Lieve, ma sostanziale differenza. Non bisognava scomodare l’oracolo di Delphi per vaticinare il fallimento della lista Futura, accordo tra una parte del Pd e Forza Italia. Un accordo voluto, desiderato, bramato ed ottenuto da coloro che, come abbiamo ripetutamente detto, hanno condotto il pd viestano alla dissoluzione e quindi all’irrilevanza politica. Adesso queste stesse persone, dimostrando ancora una volta di non avere il benché minimo senso del pudore politico, scaricano le colpe e le responsabilità del loro personalissimo ed ennesimo fallimento politico su soggetti terzi. Sono stati proprio loro a pretendere ed ottenere l’appoggio morale, addirittura, e politico di parlamentari e consiglieri regionali e si permettono il lusso, adesso, di sputare, metaforicamente parlando, nel piatto dove hanno banchettato per decenni. Totale assenza di pudore e vergogna. Questa classe politica è giunta al capolinea della loro attività, il messaggio ricevuto dalla popolazione viestana è chiaro ed inequivocabile. Ed è ora che anche i vertici provinciali e regionali ne prendano atto con serenità e fermezza. Non è più possibile tollerare ambiguità e ambivalenze. Ora è giunto il tempo delle decisioni che non possono non passare dal commissariamento del circolo viestano. Il futuro, tuttavia, è meno nebuloso di quanto si possa pensare grazie soprattutto a quei ragazzi, iscritti e simpatizzanti del pd che, sposando l’idea e la sfida “impossibile” assieme a Viesteseitu, hanno reso possibile la realizzazione di un sogno. Un’altra Vieste è possibile e saremo Noi a realizzarla. Con buona pace di politicanti oramai in disarmo, consegnati all’oblio dalla storia”.

Gli iscritti e simpatizzanti del PD di Vieste



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati