ManfredoniaStato news
Lettera a Stato Quotidiano.it

Manfredonia, collegamenti Sita Bari Manfredonia. Proteste pendolari

"E' da anni che centinaia di utenti chiedono il miglioramento del servizio SITA e il potenziamento delle corse"

Di:

Manfredonia. ”Buongiorno Stato Quotidiano, si parla spesso dei trasporti locali e dei problemi ad essi legati. Oggi, che a Manfredonia si sta parlando tanto di un nuovo progetto ferroviario, vorrei far presente un problema che in realtà dovrebbe rappresentare una questione di richiamo per molti esponenti della politica locale. Si parla tanto dei collegamenti tra le città di Manfredonia e Foggia, collegamenti fondamentali per la popolazione di buona parte dei cittadini del Gargano meridionale ma si ha l’impressione che ci si sia dimenticati di quello che è lo stato dei collegamenti tra molti centri “isolati” del Gargano ed il resto del promontorio e soprattutto i collegamenti tra Manfredonia e Bari.

E’ da anni che centinaia di utenti chiedono il miglioramento del servizio SITA e il potenziamento delle corse. Purtroppo nulla è cambiato. L’immobilismo ha caratterizzato questa delicata questione e la situazione continua a creare enormi disagi a studenti, lavoratori e cittadini. E’ possibile che non si riesca a garantire almeno un’altra corsa pomeridiana da Manfredonia per Bari e da Bari per Manfredonia? E’ possibile continuare a vivere il disagio dovuto ad un pessimo sistema di collegamento tra le due città pugliesi? E’ da anni che con petizioni pubbliche gli utenti chiedono risposte ed è da anni che molti anziché utilizzare i servizi pubblici si affidano a servizi tipo “Bla bla car”. Studenti, lavoratori e pendolari non ne possono più . Si parla tanto di razionalizzazione dei servizi pubblici eppure la sera da Manfredonia partono pullman “Ferrovie del Gargano” per Foggia completamente vuoti e nessuno parla di sprechi. Le aziende che si occupano di questi servizi ottengono pubblici finanziamenti ma spesso non ascoltano le richieste dei cittadini bensì i propri interessi.

Si parla tanto di treno-tram ( per carità, ben venga ) ma una domanda a chi è vittima di certi disservizi sorge spontanea: a cosa serve lo straordinario se non abbiamo l’ordinario? Chi ci ascolterà? Questa rimarrà l’ennesima pagina di sollecito? Speriamo di no!

Grazie per l’attenzione, un pendolare portavoce di numerosi utenti stanchi”.

(Manfredonia, 08 giugno 2016)



Vota questo articolo:
6

Commenti

  • Avete rotto i coglioni andate con le vostre macchine a bari nel pomeriggio ma chi cazzo viaggia nel pomeriggio c’è il pullman delle 5 30 che arriva a bari con 6 persone ma non rompere i coglioni deficente pensa ai fatti necessari


  • Cris

    Ho fatto la pendolare Manfredonia-Bari per 5 anni e appoggio il disagio e la protesta di chi ha scritto la lettera… Appoggio un po’ meno la cafonaggine del commento di chi mi pare non sappia nemmeno di cosa si stia parlando. Io prendevo spesso la corsa delle 5:30 (all’epoca 5:45 dal bar Pace) e non ricordo sole 6 persone ma un po’ di più, soprattutto fino a Barletta… e se così fosse oggi forse sarebbe il caso di togliere quella delle cinque del mattino e metterne una il pomeriggio, soprattutto da Bari a Manfredonia. Non tutti possono permettersi un’auto e Dio solo sa i disagi che a volte si subiscono (ritardi che mi hanno fatto saltare gli esami universitari, ragazzi deficenti che hanno rotto le porte del bus perchè dovevano far caciara prima di scuola, viaggi di 8 ore a causa di inconvenienti sulla strada, necessità di affittare una casa solo perchè i collegamenti sono scandalosi…) Oggi vivo Milano e caro Michele sappi che Manfredonia, il mio amato piccolo/grande paese, deve crescere e tanto sui trasporti…. non pretendo l’eccellenza delle metropolitane estere ma almeno la bontà di riconoscere cosa sia necessario o meno e la lungimiranza di capire cosa comporterebbe una migliore rete di trasporti. Tutte cose che non potrai capire finchè continuerai ad indossare quelle lenti da ignorante e cafone.

  • Il signor Michele è meglio non commentarlo per la violenza del suo linguaggio e per la pochezza di ciò che dice. Ho avuto anche io modo di notare la cattiva gestione della tratta. Anzitutto sul pullman delle 5.30 c’è tanta gente ogni giorno,anche se quello delle 7.00 è più frequentato. Il signor Michele dovrebbe capire che ormai la gente preferisce utilizzare altri mezzi per spostarsi. Lei lo farebbe l’abbonamento sapendo che non ci sono mezzi per il ritorno se non entro le 14.40????pagherebbe l’abbonamento sapendo di non poter utilizzare un servizio???? E’ mai stato sui pullman per il ritorno ???? L’orario delle 5.30 è piuttosto scomodo, probabilmente anche per questo molti si organizzano in auto. Ho avuto parenti ricoverati al policlinico e posso assicurarvi che ne ho sentiti di manfredoniani lamentarsi per i disservizi, soprattutto gli studenti. Sa cosa significa non poter avere mezzi dopo le 14.30 per tornare???? Ovviamente da un violento e imbarazzante individuo come lei non possiamo certo aspettarci risposte. Ma dico, certi elementi si impegnano a spararle???? Meno male che le decine e decine di firme raccolte e le petizioni parlano chiaro. Il servizio va potenziato………….OCCORRE aggiungere corse pomeridiane per permettere agli studenti, ai lavoratori e a tutti i pendolari di poter tornare a casa altrimenti si continuerà a non poter far affidamento sul mezzo pubblico. Se non si può tornare a casa tanto vale che non prendo il pullman e non pago un costoso abbonamento…………spiegateglielo a quel genio del signor Michele che forse vive sul pianeta Marte. VERGOGNAAAAAAAAAAAA. Dateci i servizi che i cittadini chiedono

  • Non è possibile tutto questo. Già lo stato della strada è quello che è, poi non capisco come sia possibile una quasi totale assenza di collegamenti con il capoluogo. I nostri amministratori dormono e non comprendono i disagi di chi viaggia . Già lo stato delle strade ed il costo del biglietto sono scandalosi se poi ci aggiungiamo corse con orari improponibili……………………………………………………………..Collegare Manfredonia a Bari in modo più dignitoso creerebbe meno problemi a centinaia di persone. Fallo capire a quel -di Michele. Siamo a livelli medievali. Al nord 100 km li percorrono in massimo un’ora, da noi manco i mezzi pubblici. Si è pensato solo ai collegamenti con Foggia


  • Valerio

    Michele, visto che non ho l’auto, mi passi a prendere domani alle 5.15?
    Poi verso le 17 e 30 mi dovresti aspettare a Bari, zona stazione e portare a casa. Grazie. Confido nella tua disponibilità!

  • Michele = sottosviluppato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati