EditorialiStato news
A cura di Nino Sangerardi

Città metropolitana, Vito Leccese rinominato a supporto De Caro

Di:

Bari. Il sindaco della Città metropolitana di Bari,Antonio De Caro,conferma Vito Leccese nell’incarico” di supportare il Gabinetto del sindaco metropolitano nell’attività di indirizzo politico”. Durata dell’investitura,dodici mesi. A titolo gratuito. Perchè Leccese,già designato da De Caro il 24 aprile 2015?In ragione del suo curriculum e della sua esperienza politico-amministrativa. Vito Leccese,barese, dal 2014 ricopre la mansione di Capo Gabinetto del Comune di Bari, nominato dal sindaco Antonio De Caro. Già consigliere comunale e assessore del capoluogo pugliese, ex presidente di Legambiente Bari,ex deputato eletto nel partito Federazione Verdi ed ex consigliere regionale della Puglia,ex Capo Gabinetto Università degli studi di Bari,ex Capo Gabinetto e direttore generale del Comune di Bari dal 2007 al 2014 con sindaco Michele Emiliano. Dunque il dr. Vito Leccese,contemporaneamente, è ai vertici di una Città che conta 320 mila anime(Bari) e di una Città metropolitana abitata da 975 mila persone. “Lavoro non semplice,impegnativo”,sostengono gli esperti in piccole e macrostrutture amministrative.

Due cariche pubbliche che sono niente a fronte di quelle assunte dall’ingegnere di Anas spa Antonio De Caro : sindaco di Bari, sindaco Città metropolitana,vicepresidente Autorità idrica pugliese, presidente Comunità Parco nazionale Alta Murgia, vicepresidente Associazione nazionale Comuni italiani, componente direzione nazionale del Partito Democratico. Si può dire essere al cospetto di nomenklatura con stampo appulo-italico?

(A cura di Nino Sangerardi, autore del testo ‘Quello che i pugliesi non sanno’)



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati