ManfredoniaSan Severo
"La tutela dell'ambiente e della salute pubblica deve essere sempre una priorità per lo Stato"

Tangenti e rifiuti nel Foggiano. Bordo “Chi ha avvelenato merita pene severe”

"Attendiamo gli esiti ulteriori delle indagini – conclude Michele Bordo - fidu-ciosi nel buon lavoro investigativo svolto da magistrati e forze dell'ordine"


Di:

Foggia. “Chi ha avvelenato i terreni e l’ambiente con lo sversamento di rifiuti merita pene severe. Non è tollerabile lucrare sulla salute di intere comunità”. Lo afferma l’on. Michele Bordo, presidente della Commissione Politiche UE della Camera, commentando gli esiti dell’indagine condotta dalla DDA di Bari “a cui rivolgo, unitamente alle Forze dell’Ordine impiegate sul campo, il mio ringraziamento per aver posto fine ad un’attività delittuosa perpetrata per anni”.

“La tutela dell’ambiente e della salute pubblica deve essere sempre una priorità per lo Stato – continua Bordo – specie in quelle aree già drammati-camente segnate dall’inquinamento. Se il processo lo dovesse confermare, sarebbe particolarmente grave il co-involgimento in episodi di corruzione di un dirigente dell’ARPA Puglia, perché mina la credibilità di un’agenzia pubblica che lavora per il bene comune, e di politici che nel recente passato hanno avuto incarichi amministrativi, perché aggrava il senso di sfiducia nelle istituzioni.

Attendiamo gli esiti ulteriori delle indagini – conclude Michele Bordo – fiduciosi nel buon lavoro investigativo svolto da magistrati e forze dell’ordine”.

Traffico rifiuti nel Foggiano, 19 arresti. 46 indagati (FT-VIDEO – III)

fotogallery

redazione stato quotidiano.it – riproduzione riservata

Tangenti e rifiuti nel Foggiano. Bordo “Chi ha avvelenato merita pene severe” ultima modifica: 2017-06-08T11:34:44+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
8

Commenti


  • Lecchino

    incredibile, una dichiarazione di Bordo!!!! Allora esiste credevo fosse solo un ologramma 🙂


  • cittadino

    Sempre molto arguto… ci mancherebb chebgli dessimo anche una medaglia al “Buon” merito.


  • Ex elettore pd

    Ci vediamo alle politiche in attesa della purga nazionale delle comunali di domenica prossima


  • L'uomo delle paludi sipontine create in pieno centro urbano

    Tantissimi saluti all’instancabile Onorevole sipontino.


  • Dany

    No, voi politici non c’ entrate mai niente in questi casi…
    Possibile che voi, da tantissimi anni su quelle poltrone, nessuno sapeva, anche in certi ambienti?


  • Zuzzurellone Sipontino

    Su tutti i reati di corruzione, concussione, riciclaggio, inquinamento,costituzione di fondi neri per tangenti, aumentate le pene minime.


  • indignatissimo

    …e applicazione del 41 bis.


  • Michelantonio

    Che i ” GIUDA, vigliacchi, dementi, vermi…..” sono sempre esistiti lo sappiamo tutti.
    Ma tali comportamenti tesi alla DISTRUZIONE dell’ habitat naturale conservato per migliaia di anni, e distruggerlo in alcuni anni, è un progetto CRIMINALE, e come tale va condannato senza ma è se……
    Bisognerebbe infossar…..in quella porcheria…. tutti i veri responsabili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi