Sport

New Mater, conferma per Elia e Ricciardello, si parte il 20 agosto

Di:

New Mater (st - fonte: sudest)

Bari – PASSIONE, entusiasmo, voglia di stupire: gli ingredienti della New Mater 2012/13. Nella Conferenza Stampa di ieri in evidenza la voglia di tenere alto il nome della pallavolo pugliese con un percorso che guarda al futuro con il beneplacito del CT Berruto.

Calda ed affollata la conferenza stampa di ieri in casa New Mater dove alla presenza di patron Giuseppe Vinella, del Presidente Gaetano Carpinelli e dello staff tecnico al completo, davanti ai rappresentanti delle principali testate editoriali , si è parlato con i protagonisti della prossima stagione gialloblù, di pallavolo, non solo castellanese, ma internazionale; perchè il percorso intrapreso dalla società di Patron Vinella abbraccia, insieme allo staff tecnico, una identità tecnica, ma anche strettamente gestionale, di una compagine con le idee ben chiare sulle strategie da prendere per regalare alla città in primis, ma anche a tutto il volley regionale e nazionale, uno spettacolo sportivo ed anche sociale che, in un momento particolare come quello che tutta la nazione sta attraversando, può regalare a tifosi, appassionati e famiglie, un momento anche di serenità collettiva che possa anche aiutare l’equilibrio del momento.

Sentito, in questo senso, l’intervento di Giuseppe Vinella che senza dare adito a diverse interpretazioni ha esternato i valori attraverso i quali la New Mater si sta muovendo da tre anni a questa parte, donando indubbio lustro (anche con i risultati eccezionali raggiunti) ad una realtà cittadina ed ad un movimento regionale da cui si attende un moto d’orgoglio ed anche di riconoscenza per il lavoro che con enormi sacrifici si sta portando innanzi.

Con le ufficializzazioni dei rinnovi di Elia e Ricciardello, arrivate proprio in giornata di ieri, sia Flavio Gulinelli che il suo assistente Pino Lorizio che il DS Bruno De Mori oltre al preparatore atletico Walter Rizzo, hanno risposto alle domande dei media sulla composizione e sulle caratteristiche del roster, e sugli obiettivi che con tale formazione si possono raggiungere. Il Ds De Mori ha posto l’accento sulla voglia che i nuovi giocatori hanno manifestato, sin dai primi contatti, di partecipare al percorso griffato gialloblù e come i contatti con lo staff azzurro siano stati proficui in considerazione dell’attenzione che i tecnici della Nazionale Italiana porranno sui giovani azzurri che calcheranno il mondoflex del Pala Grotte nell’immediato futuro. Un segnale importante che ha spinto ulteriormente la società a perseverare nel programma di puntare su un gruppo di giovani (9 su 13 atleti hanno dai 21 ai 25 anni) che, secondo il pensiero di Flavio Gulinelli potrà crescere tantissimo insieme, trattandosi di un gruppo di giocatori di assoluto livello mondiale.

Non poteva mancare in conclusione di una lunga mattinata il ringraziamento a tutti i protagonisti , tecnici, staff ed atleti, della scorsa stagione che hanno reso possibile il sogno gialloblù di vincere sul campo e che la vita sportiva porterà nel prossimo anno lontano, solo geograficamente, dall’affetto castellanese che avrà sempre e comunque un debito di riconoscenza verso un gruppo che ha partecipato alle vittorie storiche raggiunte non più tardi di due mesi fa.

La data di inizio preparazione, fissata al 20 agosto, è stata salutata dalla levata di calici collettiva per un brindisi che sapeva davvero di buon auspicio.


Redazione Stato



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi