ManfredoniaMonte S. Angelo
Pronto il programma musicale del secondo weekend della dodicesima edizione di FestambienteSud

Almamegretta, Kabila e Luca Loizzi per il secondo weekend di FestambienteSud

Di:

Monte Sant’Angelo. Pronto il programma musicale del secondo weekend della dodicesima edizione di FestambienteSud. 29 e 30 luglio appuntamento nel centro storico di Monte sant’Angelo con tre concerti gratuiti.

Dopo i primi appuntamentijazz, dal 21 al 24 luglio, curati da Paolo Fresu, il secondo weekenddi FestambienteSud sarà all’insegna della festa vera e propria con tantissimi appuntamenti: dibattiti con numerosi ospiti su tematiche ambientali e di attualità, corsi di formazione, le immancabili degustazioni ed ovviamente tanta musica.
Gli appuntamenti musicali, tutti gratuiti, saranno con gli Almamegretta, i Kabila, Luca Lozzi ed i music set di Deckard nella Cantina del Mediterraneo.

KABILA, in arabo significa tribù. Una tribù che rappresenta l’intera umanità nei suoi mille colori, lingue e culture. I Kabìla hanno all’attivo tre dischi: “Yallah!” (Soffici Dischi-Audioglobe 2013), “Oltre noi” (Ai-music-Egea 2010) e il concept-album “La città degli alberi” (Ai-music 2008). Il nuovo album è stato ancora una volta arrangiato, registrato e mixato insieme a Massimo Giuntini (ex Modena City Ramblers). Bellezza e povertà si scontrano continuamente. Sonorità africane ed europee si fondono, mentre varie lingue si mescolano dando vita ad un sound etno-pop.

LUCA LOIZZI, presenta il suo nuovo disco dal titolo inequivocabile: “Canzoni quasi disperate”. Ed è quel “quasi” contenuto nel titolo a fare la differenza: in una società ormai condizionata dal pressappochismo del quasi niente o del quasi tutto, per fortuna almeno la disperazione non è ancora definitiva! Dieci brani in cui l’autobiografismo del cantautore scende a patti con il reale che purtroppo non è mai come vorremmo o come sognavamo che fosse. Luca Loizzi racconta l’Italia che vede dalla finestra come in un film di Fellini, l’Italia dei voltagabbana e del precariato sentimentale, l’Italia di chi non lavora e di chi vorrebbe poterlo fare, l’Italia di uomini e donne che amano troppo o che non hanno imparato mai ad amare davvero.

ALMAMEGRETTA, la loro musica è una miscela di alternative rock, reggae, dub, canzoni napoletane. Sono tra gli artisti con il maggior numero di riconoscimenti da parte del Club Tenco, con tre Targhe Tenco, ed il gruppo più premiato in assoluto. La tappa di Monte Sant’Angelo rientra nel tour “EnnEnne” dal nome dell’ultimo disco del gruppo, titolo preso in prestito dall’acronimo di “nescio nomen”, una delle frasi coniate per registrare all’anagrafe chi nasce da genitori ignoti.

Il programma

VENERDI’ 29 LUGLIO
Ore 21, Piazza de Galganis: KABILA
Ore 22.30, LA CANTINA DEL MEDITERRANEO conDeckard

SABATO 30 LUGLIO
Ore 21, Piazza de GalganisLUCA LOIZZI
Ore 22.30, Largo DaunoALMAMEGRETTA
A seguire LA CANTINA DEL MEDITERRANEO con Deckard

Il programma Jazz del primo weekend è invece il seguente

GIOVEDÌ 21 LUGLIO
Ore 20, LA CANTINA DEL MEDITERRANEO, ingresso libero
Evento di apertura del festival, a seguire musica e degustazioni.

VENERDÌ 22 LUGLIO
Ore 18.30, ALBORADA STRING QUARTET, ingresso libero
Ore 21, BOJAN ZULFIKARPASIC solo, 12 euro

SABATO 23 LUGLIO
Ore 18.30, PAOLO ANGELI solo, ingresso libero
Ore 21, LARS DANIELLSON new quartet “LIBERETTO II”, 20 euro

DOMENICA 24 LUGLIO
Ore 18.30, LARS DANIELLSON & CECILE NORBY duo, 12 euro
Ore 21, OMAR SOSA & PAOLO FRESU “EROS”, 20 euro

Abbonamenti per i tre concerti serali delle 21:
• Ordinario 43 €
• Ridotto giovani 25 € (solo presso il botteghino 0884562299)
Vendite online su www.bookingshow.it.
Info e botteghino edicola “lo scarabocchio” 0884562299.

A breve il programma completo con tutti gli appuntamenti.

Ufficio stampa – Per info festambientesud@gmail.com – www.festambientesud.it.



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati