Cronaca
Fonte teleradioerre.it

Foggia, aggredisce agenti Polfer: 40enne in manette

L’aggressore ora è in carcere

Di:

Lesioni, violenza e resistenza a Pubblico Ufficiale: per questi reati sono scattate le manette per un cittadino nigeriano, A.O. di 40 anni. Secondo quanto ricostruito dalla Polizia Ferroviaria, l’uomo, la scorsa notte, intorno all’1, girovagava sui binari della Stazione di Foggia. Alla richiesta dei documenti, da parte della Polfer, l’uomo ha reagito con violenza scagliandosi contro gli agenti. Ne è nata una forte colluttazione. Solo grazie all’intervento di altro personale Polstato, prsente in stazione per un servizio di scorta treno, l’uomo – già noto alle forze dell’ordine – è stato bloccato e arrestato. Due agenti della Polfer di Foggia – trasportati al Pronto Soccorso – hanno riportato lesioni giudicate guaribili in 7/8 giorni. L’aggressore ora è in carcere.

FONTE: TELERADIOERRE.IT



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati