Manfredonia
"Mi chiedo: onore alla rinnovata socialità ma possibile che nell'area non ci possa essere anche un solo agente della polizia municipale?"

Piazza del Popolo Manfredonia, cittadini “Ok socialità, ma limite a palloni e bici”

"Ieri sera, un pallone di cuoio ha sfiorato alcune signore"

Di:

Manfredonia. ”GENTILE Redazione di Stato Quotidiano, buongiorno innanzitutto. Chiedo gentilmente la pubblicazione di questa mia nota sulla vostra testata giornalistica on-line. Volevo evidenziare una situazione che, oramai, si verifica ogni sera in Piazza del Popolo a Manfredonia. Come risaputo, dopo l’inaugurazione della nuova piazza il 12 agosto 2011, la nostra città dopo anni si è riappropriata di uno spazio storico e fondamentale della comunità, anche a livello sociale. Ricordo come, durante l’inaugurazione, si parlo’ di una adeguata “protezione e difesa” della piazza da “vandalismi e occupazioni“. Se ricordo bene si parlo’ anche di un divieto “al transito delle auto”, di un monitoraggio costante dell’area attraverso l’utilizzo di “telecamere e Vigili Urbani“. Ora, passati alcuni anni, cosa è diventata la nuova Piazza del Popolo? Un ritrovo costante di ragazzi di tutte le età che la utilizzano quotidianamente per partite di calcio, gare di biciclette, giochi di ogni tipo, schiamazzi. Tutto questo, nonostante la presenza di gazebo e tavolini delle diverse attività commerciali. Ieri sera, un pallone di cuoio ha sfiorato alcune signore presenti nella piazza. Un ragazzo in bici ha rischiato di investire un passante. Mi chiedo: onore alla rinnovata socialità ma possibile che nell’area non ci possa essere anche un solo agente della polizia municipale a garantire la sicurezza di tutti, dagli stessi bambini a noi adulti? Grazie, confido nella pubblicazione di questa mia riflessione”. (Antonio, Manfredonia 08.07.2016)



Vota questo articolo:
17

Commenti


  • educatoresportivo

    condivido in pieno il commento-critica ,e spero in un’immediato provvedimento che possa quantomeno tutelare l’incolumità di chi per qualsiasi motivo si trova innocentemente ad attraversare piazza del popolo.non se ne può più.


  • porcherie accettansi

    La colpa e’ la mancanza di spazi sportivi liberi.Ma ci hanno rotto, avete ragione.Vedete in villa: Rott-vailer senza museruola.assurdo, sono PERICOLOSI! PALLONI CHE VOLANO SULLE TESTE E IN FACCIA.BASTA, FATE QUALCOSA , MANDATE I VIGILI , QUESTI CANI LIBERI NON POSSONO STARE


  • Mario

    Ormai la piazza è diventata un campo sportivo…

    ma che cavolo di genitori sono quelli che portano a passeggio i loro figli con palloni, bici, skateboard e via dicendo.

    Ma dove pensano di andare, in un centro sportivo?


  • Alessandro

    Togliete ai bambini la possibilità di giocare in piazza e la troverete vuota; anzi no, diventerebbe il primo dei ritrovi per ultrasettantenni. Né ci si può aspettare che un bambino possa giocare senza bicicletta, monopattino e\o palla. La soluzione che garantisca tutti, ahimè, non esiste.


  • antonio

    ringraziamo i nostri politicanti di questo scempio…


  • una mamma

    i bambini hanno il diritto di giocare per strada con le bici, con i monopattini, con il pallone. certo in un appartamento sarebbe difficile farlo. parliamo di bambini dai 3/4 anni a 10/11 anni. Perché poi non giocano piu’. E’ un diritto per una infanzia serena e felice. I bambini non sono animali da tenere al guinzaglio e impedirgli qualunque movimento che disturbi la quiete pubblica. e’ necessario pero’ evitare gli eccessi. Questo a manfredonia non è possibile. Perché manca la buona educazione e il buon senso. Manca lo spazio per giocare perché i soldi dei palazzinari (o per lo meno si credevano tali) hanno fatto gola alla politica negli ultimi 60 anni. (Vedi gli ecomostri in centro e una mancanza di spazio vitale per essere umani e piante). Poi ci sono le mamme maleducate dei bambini in attesa di una educazione, e le signore che fanno bella mostra di sé e dei loro tacchi 100 mm e dei pavoneggianti vestiti in piazza . Non puo’ sfiorarle nemmeno il vento. Quindi un appello ai bambini di manfredonia riunitevi tutti in piazza e ribellatevi contro le pettinature delle signore, i tacchi, i vigili che non vogliono farvi giocare, alla politica che vi ha tolto lo spazio e rivendicate il diritto all’infanzia e al gioco e una pallonata al fondoschiena di chi vi nega il diritto di respirare……..

  • Manfredonia e’ senza regole senza disciplina senza legge senza vigili senza senso civico


  • Mario

    X Alessandro

    Quindi secondo te è normale portare i bambini in piazza con il pallone? Sei uno dei genitori che lo fa?

    Giocare al pallone dove passeggia della gente è da idioti, e non mi riferisco ai bambini che lo fanno, ma ai loro genitori.


  • Giuseppe

    Educate i figli, e non rompete con sti cani in giro. I cani dovete tenerli in campagna.


  • Dany

    Ma chi l’ha detto che la piazza è stata fatta solo per bambini? Ma non hanno creato le aree parcogiochi apposta? Basta un’ ordinanza del sindaco che vieti bici e palloni…
    Mi sa che alcuni genitori non sono poi tanto più maturi dei loro bambini, se non vogliono capire questo!


  • porcherie accettansi

    I BAMBINI DEVONO GIOCARE NON ROMPERE LE PALLE.SE CI SONO GENITORI MALEDUCATI INCAPACI DI EDUCARE I FIGLI NON DATE LA COLPA AGLI ALTRI.GLI SPAZI MANCANO E I PARCOGIOCHI DISTRUTTI PER MANCANZA DI CIVILTÀ E CONTROLLI.DOVE STANNO I VIGILI? RAGAZZI DI 16 ANNI CHE VI GIOCANO A PALLONE, DISTRUGGONO TUTTO QUELLO CHE TOCCANO, BIDONI SPAZZATURA ECT.MA STI CACCHI DI CANI DEVONO METTERE LA MUSERUOLA A QUESTO NON C’È RIMEDIO.


  • ANGELA

    Anche io poc ‘ anzi mi sono beccata una pallonata con un pallone di cuoio. Quel pallone fa male. Sono mamma di un bambino e certo non faccio giocare mio figlio in Piazza. A pallone si gioca altrove, nei parchi, negli spazi larghi e non dove ci sono adulti, bimbi piccoli, anziani… Faccio appello al buon senso dei genitori :”Non fate giocare i vostri figli a pallonate in piazza”. Sono anche io mamma, ripeto, ma nella vitadi danno della regole ai figli!!!!

  • Mi meraviglio di questo articolo, magari fatto dal padre di bambini che frequentano la piazza, infatti la piazza è piena di bambini e genitori che li accompagnano. Piuttosto sarebbe opportuno limitare il continuo allargarsi dei tavolini dei bar che occupano la piazza per una buona metà.


  • giuseppr

    La cultura di una citta’si vede ,anche quanto i propri cittadini s’impegnino a custodirla,ne vogliamo parlare delle ripetute pallonate contro il portale e le mura di una chiesa e un palazzo ultra centenario…..in campagna non dovrebbero stare i “cani”,ma certi cittadini “cani”….


  • Angelica

    x tutte le persone ignoranti che hanno commentato dicendo ke tutto è concesso in piazza jetv a fè ná pomp!!! imparatevi il senso civico prima voi e poi i vostri figli..VERGOGNATEVI!!


  • vittoria gentile

    Vigili sì, uno non sarebbe male, e vigili in pectore i più importanti i genitori. Il gioco dei bambini non ha limiti i limiti li mettono, devono metterli, i grandi. E non gli si fa un torto.. ma un favore grande così!


  • Volato

    In effetti lo spazio che attualmente utilizzano abusivamente i bambini per giocare potrebbe essere occupato da tavoli e sedie di qualche altro bar; cari commentatori, questo NON VI SCANDALIZZA? mò mò non ci potremmo più sedere neanche sotto le palme. Poi certo, chiamiamo i vigili che forse ci stanno parecchie cose a Manfredonia che andrebbero sistemate prima di far scappare quattro bambini dalla piazza…….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati