ManfredoniaMonte S. Angelo
Nota stampa

6° Corri Monte, Notarangelo e Mattioli trionfano sotto la pioggia ricordando Vito Prezioso

Di:

Roma. Sabato 6 agosto, Monte Sant’Angelo Foggia): nonostante la pioggia battente e il freddo, in 350 hanno preso regolarmente il via della 6° Corri Monte, gara di 10 km valida come prova del circuito gare provinciali “CorriCapitanata2016”. Il percorso impegnativo ma allo stesso tempo suggestivo, con il passaggio davanti la Basilica dell’Arcangelo, l’attraversamento del centro storico e il lungo tratto in discesa verso l’abbazia di Pulsano, è diventato ancor più duro a causa della pioggia copiosa caduta sin da primo pomeriggio, che ha spinto gli organizzatori a rinviare la gare dei bambini e dei ragazzi per motivi di sicurezza, nonostante la voglia di correre dei 200 e più ragazzi iscritti e presenti al raduno di partenza. Start posticipato di 15 minuti, prima del via, minuto di silenzio e ricordo dell’amico Vito Prezioso, uomo di sport al via delle precedenti edizioni della Corri Monte, prematuramente scomparso pochi mesi fa.

Impeccabile la macchina organizzativa dei Gruppo Podistico Montanari Doc, capitanato dall’instancabile Raffaele Rinaldi, che nonostante le condizioni avverse ha presidiato il percorso, fornito assistenza ai podisti, presidiato i ristori intermedio e finale e provveduto regolarmente alle premiazioni. Il serpentone colorato, reso ancor più caratteristico dai vari rimedi per ripararsi dalla pioggia, ha invaso pacificamente, ma animatamente la cittadina garganica, animandola per qualche ora.

La gara ha visto la vittoria del beniamino di casa Matteo Notarangelo, che ha corso con il dorsale 211 che fu di Vito Prezioso nell’edizione 2015 della Corri Monte, per pochi secondi non ha migliorato il record del percorso che detiene, precedendo Nicola Mastrodonato della Pedone Riccardi – Bisceglie e Alessandro Tomaiuolo dell’ASD Gargano Onlus 2000 tra l’altro campione italiano FISDIR, tra le donne la vittoria è andata a Giulia Matteoli della Calcestruzzi Corradini Excels e su Maria Chiara Cascavilla tesserata per la US Giovani Atleti Bari, trionfatrice dell’edizione 2015 e su Valentina Menonna della Atletica Candelo.

Redazione Stato Quotidiano.it



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati