AttualitàCronaca
Nota stampa

Antitrust sospende attività sistema noleggio auto Dexcar

Nella raccolta degli elementi che hanno portato all’avvio del procedimento e all’adozione del provvedimento cautelare l’Agcm si è avvalsa della preziosa collaborazione del Nucleo Speciale Antitrust della Guardia di Finanza

Di:

Roma. L’Antitrust ha adottato un provvedimento cautelare nei confronti di Dexcar Autovermietung UG (“Dexcar”), attiva nel settore del noleggio di autoveicoli, e delle società Raggio Verde s.n.c., Asap Holding S.r.l. (già Asapsmarkets Europe S.r.l.), Bizeta Web s.a.s., Tronchin Auto S.r.l. e Trentatre S.r.l. Dalle evidenze finora raccolte emergerebbe che il sistema ideato e gestito da Dexcar, (denominato anche “Programma Marketing Bonus Auto” ovvero “Community car rental free”) non solo, contrariamente a quanto promesso nei messaggi pubblicitari diffusi sul web, non sia gratuito (comportando, per ciascun consumatore aderente, il pagamento di una quota di adesione di importo compreso tra 390 e oltre 1700 euro), ma soprattutto che sia organizzato e costruito in modo da replicare le caratteristiche proprie delle modalità di vendita piramidali.

Infatti, la parte più consistente (se non la totalità) degli introiti potenzialmente conseguibili da parte di Dexcar dall’attività di autonoleggio con il “Programma Marketing Bonus Auto” deriva dal pagamento di quote di ingresso da parte dei soggetti aderenti i quali, a loro volta, possono raggiungere l’obiettivo (la consegna dell’autoveicolo a noleggio) solo a seguito dell’adesione (a pagamento) di altri consumatori, anche da essi stessi reclutati, che si vengono a trovare nella medesima condizione, generando in tal modo ricavi considerevoli per i professionisti coinvolti.

Dagli elementi in possesso dell’Autorità risulta che – nonostante l’oscuramento del sito www.dexcar.ch e l’avvio di un procedimento penale da parte della Procura di Biella – la promozione del sistema di noleggio Dexcar continua su vari siti ancora accessibili. Inoltre, è tuttora in corso l’attività di promozione, gestione e sviluppo del sistema di noleggio da parte di Dexcar Autovermietung UG, anche mediante l’organizzazione di nuovi corsi di formazione per “Advisor Dexcar” presso taluni alberghi localizzati nell’Italia centrale e meridionale.

Nella raccolta degli elementi che hanno portato all’avvio del procedimento e all’adozione del provvedimento cautelare l’Agcm si è avvalsa della preziosa collaborazione del Nucleo Speciale Antitrust della Guardia di Finanza.



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati