Economia

De Leonardis-Minervini: “Rivedere la soppressione dei treni sulla Foggia-Benevento”


Di:

A G.De Leonardis la presidenza della VII commissione regionale pugliese (fonte image: www.sestaprovinciatv.com)

G.De Leonardis (al centro) tra Laurola e Scalera (fonte image: www.sestaprovinciatv.com)

Foggia – “HO appreso con stupore e rammarico la notizia della soppressione delle coppie di treni che quotidianamente collegavano Foggia con Benevento, per gran parte utilizzate da numerosi pendolari costretti a spostarsi per ragioni lavorative e che quindi saranno costretti a ulteriori e fin troppo prevedibili disagi, non avendo di fatto alternative altrettanto vantaggiose e praticabili”. Giannicola De Leonardis, consigliere regionale dell’Udc e presidente della settima Commissione Affari Istituzionali, chiede l’intervento dell’Assessore Regionale ai Trasporti Guglielmo Minervini presso il suo omologo campano, per cercare di rivedere “insieme” una decisione dettata da ragioni di bilancio ma “senza evidentemente considerare le ripercussioni derivanti nelle province e regioni adiacenti. La provincia di Foggia è stata già fin troppo penalizzata nel recente passato per quanto riguarda le politiche dei trasporti, nonostante la posizione strategica e la necessità – puntualmente disattesa – di collegamenti all’altezza delle necessità e delle aspettative” continua De Leonardis. “Per questo un intervento dell’assessore Minervini appare quanto mai necessario, per trovare un’intesa con la Regione Campania in grado di tutelare anche le priorità del nostro territorio e assicurare una mobilità decente, almeno decente, a persone sempre più numerose e già da tempo alle prese con considerevoli disservizi”, il suo auspicio.

MINERVINI: NON PENALIZZARE I PASSEGGERI PUGLIESI – “Occorre non penalizzare i viaggiatori pugliesi che lavorano in Campania e che da ieri soffrono il taglio di tutti i collegamenti, classificati come regionali, sulla linea Foggia-Benevento”. Per questo motivo l’assessore alla mobilita’ della Regione Puglia, Guglielmo Minervini, ha scritto al presidente della Regione Campania, Stefano Caldoro, che nei giorni scorsi ha dato il via libera alla soppressione da parte di Trenitalia di tre coppie di treni regionali che collegavano la Puglia con il sub appennino dauno.

”Pur nel rispetto delle prerogative di ciascun ente – si legge nella lettera – come e’ prassi in tutta Italia per i treni che interessano due o piu’ Regioni, sarebbero state opportune, anzi necessarie, preventive intese per cercare di esplorare possibili alternative in favore di soluzioni condivise. La Regione Puglia non puo’ tollerare che la linea Foggia-Benevento resti senza collegamenti ferroviari ‘regionali’ a fronte di una innegabile domanda di trasporto e di trasferimenti dello Stato alla Campania anche per la gestione dei servizi ferroviari regionali lungo tale linea”.

Di qui l’invito finale dell’assessore Minervini a “riconsiderare l’offerta ferroviaria regionale sulla Foggia-Benevento e Avellino-Rocchetta S. Antonio e la disponibilita’ ad aprire un tavolo per individuare soluzioni che non vadano a esclusivo danno dei cittadini pugliesi”.

L’APPELLO DELL’ADOC, I POSSIBILI RIFLESSI SULL’OCCUPAZIONE ( Soppressione treni Foggia-Benevento, Scarpiello: “riflessi sull’occupazione”

De Leonardis-Minervini: “Rivedere la soppressione dei treni sulla Foggia-Benevento” ultima modifica: 2010-09-08T00:13:11+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
1

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi