Economia

Strade Monti Dauni, Farina: “servono i 6 milioni dai Fondi Introna”


Di:

carlantino, frana, strade disastrate (archivio)

Carlantino, frana, strade disastrate (archivio)

Foggia – “LA Provincia di Foggia è in prima linea e continuerà ad esserlo affinché si possano trovare tutte le soluzioni utili al raggiungimento del primario obiettivo del miglioramento delle condizioni di viabilità nelle zone dei Monti Dauni”. E’ quanto rimarcato dall’assessore provinciale ai Lavori Pubblici Domenico Farina all’indomani del sopralluogo effettuato assieme al presidente della Provincia Antonio Pepe e di alcuni dirigenti e tecnici dell’Ente di piazza XX settembre su alcune strade dei Monti Dauni.

“Abbiamo, inoltre, in programma altri sopralluoghi nei prossimi giorni che ci permetteranno di avere l’esatta contezza degli interventi, ormai improrogabili, per la messa in sicurezza di diverse strade della zona – prosegue l’assessore Farina – Per farlo è quanto mai necessario e urgente avere a disposizione le economie residue rivenienti dai cosiddetti ‘Fondi Introna’ che ammontano a circa 6 milioni di euro”.

Proprio questa mattina l’assessore Domenico Farina ha inoltrato una richiesta di sollecitazione all’assessore ai Lavori Pubblici della Regione Puglia Fabiano Amati in cui si evidenzia “l’urgenza di trasferire dalla Regione alla Provincia i fondi necessari, già da tempo destinati, con delibera di questa Amministrazione, all’esecuzione di lavori su alcune strade del Subappennino Dauno. Attendiamo – ha concluso l’assessore Farina – l’apposito provvedimento della Giunta Regionale certi della comprensione e della sensibilità al problema prospettato e continuando a mantenere un costante livello di attenzione nei confronti di una problematica che la Provincia di Foggia desidera risolvere in tempi brevi ed in maniera incisiva”, conclude Farina.

LA VICENDA, GLI INCONTRI TRA I 9 SINDACI, LA MOBILITAZIONE DI PUGLIA, MOLISE E CAMPANIA – Focus vicenda

Strade Monti Dauni, Farina: “servono i 6 milioni dai Fondi Introna” ultima modifica: 2010-09-08T14:02:42+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi