ManfredoniaStato news

Pino Delle Noci: arriva la TASI, perchè si deve pagare la TASI


Di:

Manfredonia – MOLTI si chiederanno ‘cos’è la TASI’? La risposta è pronta: la tassa sui servizi indivisibili. Cosa sono i servizi indivisibili? Proviamo a nominare alcuni: la pubblica sicurezza e vigilanza, la tutela del patrimonio artistico e culturale, l’illuminazione stradale pubblica, i servizi cimiteriali, i servizi di manutenzione stradale e del verde pubblico, i servizi socio-assistenziali, il servizio di protezione civile, il servizio di tutela degli edifici ed aree comunali ed altri che si possono inserire a discrezione delle amministrazioni comunali.

Inoltre la TASI 2014, oltre ai servizi indivisibili dei Comuni, dovrebbe inglobare anche la famosa IUC, insieme alla TARI. Dunque la TASI sostituisce in parte la vecchia IMU, infatti, insieme all’IMU (laddove rimane) e alla TARI (tassa sulla raccolta rifiuti), sostituisce la IUC (imposta unica comunale). Abbiamo capito qualcosa? Penso proprio di No!

Infatti è proprio su questo che si cimentano da sempre i luminari della politica italiana: la manipolazione delle tre carte che, di volta in volta, cambiano figura (nel caso nostro cambiano acronimo) per non farci capire niente. La manipolazione ha il semplice scopo di far pagare sempre i soliti e vessarli se sgarrano di un solo centesimo.

La legge di stabilità 2014 è stata votata anche da quei partiti che volevano a tutti i costi eliminare l’IMU. Infatti loro volevano eliminare l’acronimo IMU e non le tasse, per questo ritengono di aver mantenuto le promesse con i loro elettori. Gli altri partiti, che hanno sempre gradito l’IMU, manifestano soddisfazione.

Questo perché, nella confusione totale delle alchimie degli acronimi possono, ancora una volta, scaricare le loro nefandezze e vessazioni sulle spalle dei cittadini onesti che pagano fino all’ultimo centesimo.
La legge di stabilità 2014, all’art. 1 comma 681, prevede anche che: In caso di immobile locato, l’occupante versa la Tasi nella misura del 10% mentre la parte restante è dovuta dal proprietario, salvo diversamente disposto. E’ facoltà del Comune infatti prevedere specifiche detrazioni in capo all’occupante (il sempre presente arbitrio legislativo). Il proprietario dell’appartamento non è responsabile del mancato pagamento da parte dell’inquilino: ognuno ha una obbligazione autonoma …

Se la TASI ingloba la vecchia IMU e la TARI, con quale criterio si può calcolare la percentuale di rifiuti prodotti dall’inquilino? Il 10 %, spettante all’inquilino, dovrebbe essere solo sui servizi indivisibili? Con quale strumento si può parametrare l’uso e il costo dei servizi indivisibili? A quale titolo l’inquilino, già gravato da affitti esosi, dovrebbe pagare quel 10% della Tasi? Con quale criteri un proprietario di alloggio dovrebbe rivolgersi al suo inquilino per la Tasi se non ha registrato il contratto d’affitto? E da ebeti fingere di non sapere che in Italia un’altissima percentuale di affitti è priva di regolare contratto.

I cittadini non pagano già, i servizi indivisibili, con le trattenute irpef nazionali, regionali, provinciali e comunali? Tutta l’irpef pagata dai contribuenti a cosa serve? A mantenere gli apparati e le strutture di potere che sorreggono (una determinata,ndr) politica ? In tutta questa confusione c’è una certezza: la legge di stabilità 2014, votata da tutti i partiti di destra, di centro e di sinistra renzusconiani, stabilisce che i comuni possono praticare aumenti fino al 40 %.

Domani, 9 settembre 2014, il Comune di Manfredonia dovrà deliberare sulla Tasi. Quali provvedimenti saranno stati adottati nelle segreterie dei partiti che poi saranno votati, senza proferir parola, in Consiglio Comunale? La primavera prossima ci saranno le competizioni elettorali per le regionali e comunali. La stragrande maggioranza degli elettori avrà la memoria corta? Attendiamo gli eventi.

(A cura di Pino Delle Noci)

Redazione Stato@riproduzioneriservata

Pino Delle Noci: arriva la TASI, perchè si deve pagare la TASI ultima modifica: 2014-09-08T11:14:38+00:00 da Pino Delle Noci



Vota questo articolo:
3

Commenti


  • carlo

    Vorrei una risposta da qualche Genio ,,Manager Professore dei nostri carissimi Politi Illuminari, questi servizi indivisibili fino ad oggi chi li pagava? :l Partito di maggioranza?. Attendo una qualsiasi caxxata.


  • antonella

    Ci sono manfredoniani che hanno la memoria corta, ma ci sono manfredoniani con la memoria molto buona
    Se lo ricordassero loro che decidono


  • laura

    che schifo!!!!!!! E pensare che se non era per renzifighetto berlusconi era praticamente morto!!!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This