CapitanataSan Severo
A cura degli agenti del Commissariato

San Severo, recuperata refurtiva due furti

Di:

San Severo. Negli ultimi giorni gli agenti del Commissariato di P.S. di San Severo – Ufficio Controllo del territorio- hanno recuperato la refurtiva ed identificato i responsabili di due distinti furti: un furto perpetrato ai danni del titolare di un noto bar centrale di San Severo ed un altro ai danni di un esercizio commerciale di cosmetici e prodotti c.d di bellezza. Il titolare del bar il 5 settembre verificava il danneggiamento della serranda del proprio deposito ed il furto di circa 400 lattine di coca-cola ed altre bibite, nonché di altre bibite in bottiglia. Questi immediatamente allertava il 113 ed una pattuglia prontamente interveniva sul posto effettuando mirate ricerche ed atti investigativi volti appunto ad individuare i responsabili del furto. Dopo poche ore gli operanti riuscivano a risalire agli autori del furto ovvero a due noti pregiudicati di San Severo: R.C. del 1985 e D.D. del 1982.

Si appurò inoltre che questi proprio la sera precedente avevano rubato una Fiat Panda, utilizzata appunto per nascondere la refurtiva. Anche l’ auto in argomento veniva recuperata. Gli stessi ormai smascherati restituivano il maltolto che è stato riconsegnato al titolare del bar.

Per quanto concerne l’altro episodio si tratta di un furto di cosmetici avvenuto i primi di settembre all’interno di un esercizio commerciale da parte di due “clienti abituali” dello stesso che prelevavano dagli appositi scaffali svariati cosmetici, alcuni dei quali, con sapiente maestria venivano occultati nelle loro borse. La titolare del negozio solo dopo l’uscita delle due clienti si avvedeva del furto e chiedeva l’intervento della polizia.

Le due donne, giovani ed incensurate, entrambe di San Severo, sono state identificate dalla polizia e denunciate all’A.G.

REDAZIONE STATO QUOTIDIANO.IT – RIPRODUZIONE RISERVATA



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati