Cronaca
Il Colonnello DE MAIO cede il comando del 21° artiglieria al Colonnello CORETTO

Esercito: passaggio di consegne alla caserma “Pedone”

Di:

Foggia, 08 settembre 2017. Questa mattina presso la caserma “Pedone” di Foggia, sede del 21° reggimento artiglieria terrestre “Trieste” della Brigata “Pinerolo” di Bari, è stata celebrata la cerimonia di avvicendamento del Comandante tra il Colonnello Gennaro DE MAIO, cedente, ed il Colonnello Giancarlo CORETTO, subentrante.

Alla sobria cerimonia, svoltasi alla presenza del Comandante della Brigata “Pinerolo” Generale Gianpaolo MIRRA, hanno partecipato numerose autorità civili, militari e religiose del capoluogo foggiano tra le quali il Prefetto, Dottor Massimo MARIANI, ed il Presidente della Provincia, Avvocato Francesco MIGLIO.

L’unità di artiglieria dell’Esercito al comando del Colonnello DE MAIO ha ottemperato ai compiti istituzionali, assegnati di volta in volta dalle superiori autorità, sia sul territorio nazionale sia in ambito internazionale nel quadro degli accordi ONU, NATO ed UE.

In particolare, per quanto attiene gli impegni in Patria, il reggimento è responsabile del raggruppamento interforze “Puglia” (Esercito, Marina, Aeronautica e Carabinieri) impiegato nell’ambito dell’Operazione “Strade Sicure”, svolta in concorso e congiuntamente alle Forze di Polizia per il presidio del territorio, delle principali aree metropolitane e nella sorveglianza di particolari siti sensibili, con uomini e donne dislocati presso i Centri di Accoglienza Rifugiati e Richiedenti Asilo (C.A.R.A.) ed i Centri di Permanenza per i Rimpatri (C.P.R.) da Foggia Bari e Brindisi, nei porti di Bari e Taranto, nell’Aeroporto e nell’area metropolitana della città di Bari nonché presso l’Hot Spot di Taranto. Sempre nell’ambito della citata operazione il 21° ha fornito militari in supporto ad altri raggruppamenti, in particolare, alla Task Force “Giubileo” in Roma e per il G7 in Taormina e, attualmente, al raggruppamento “Campania”. Inoltre il 21° reggimento artiglieria ha contribuito con personale altamente specializzato alle operazioni fuori dal territorio nazionale nei vari teatri operativi.

Nel suo periodo di comando il Colonnello DE MAIO ha curato, altresì, la trasformazione dell’unità di artiglieria che ha cambiato sistema d’arma con l’adozione dell’obice a traino meccanico FH-70. Tale trasformazione ha richiesto una programmazione attenta e scrupolosa volta alla riqualificazione del personale, senza mai venire meno agli impegni operativi, culminata con esercitazioni di alto livello come la “Sethlans 2017” e le “Sessioni di Integrazione Operativa (SIO)” per l’implementazione del progetto “soldato futuro”.

Infine, da citare l’intervento del 21° reggimento artiglieria all’attività di soccorso in favore delle popolazioni dal sisma delle Marche del 2016 e dall’emergenza neve nello scorso inverno, con l’intervento che ha permesso la riapertura della strada che portava al tristemente noto Hotel Rigopiano.

Il Colonnello DE MAIO è stato trasferito presso il Comando di Artiglieria dell’Esercito Italiano, mentre il comandante subentrante, Colonnello Giancarlo CORETTO, proviene dal comando NATO Supreme Headquartes Allied Powers in Europe (SHAPE) dislocato a MONS in Belgio.

Esercito: passaggio di consegne alla caserma “Pedone” ultima modifica: 2017-09-08T16:41:22+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi