Manfredonia
A cura di Michele Apollonio

Manfredonia. Franco Troiano: pittore,scultore, incisore

"Schivo e riservato Franco Troiano è uno dei più accreditati esponenti di quella corrente neofigurativa nata negli Anni sessanta"


Di:

Manfredonia. ”Tra i rilevamenti statistici dell’Istat c’è anche una casella riguardante i beni culturali esistenti a Manfredonia: ne sono stati contati 158. Non viene indicato quali sono (forse in altro settore), ma tra essi certamente sono comprese quanto meno alcune delle opere di Franco Troiano, pittore, scultore, incisore di Manfredonia trapiantato a Milano ma col cuore e con la mente rivolta alla sua città natale dove torna ogni anno nei mesi estivi. Un amore e una attenzione non virtuale, simbolica, bensì concreta e affettuosa colma di premure in termini di opere pittoriche e scultoree sparse un po’ ovunque in città e nelle collezioni pubbliche e private. Peraltro apre ogni anno una galleria privata ove sono esposte i suoi dipinti, le sue sculture in creta e in bronzo, i suoi medaglioni.

Schivo e riservato Franco Troiano è uno dei più accreditati esponenti di quella corrente neofigurativa nata negli Anni sessanta. Lasciò Manfredonia giovanissimo per seguire la sua innata passione per le arti figurative. A Roma all’Accademia di belle arti e poi al Brera di Milano si forma e si perfeziona con Guttuso, Messina, Purificato, Basaldella, l’elit dell’arte figurativa. E a Milano, capitale dell’economia ma anche delle arti e della cultura, Franco Troiano si ferma per insegnare al liceo artistico ma soprattutto per esprimersi nell’arte della pittura, della scultura e dell’incisione. Notevole e variamente rappresentata è la sua produzione. Le sue opere esposte in mostre allestite in varie città che richiamano l’interesse di critici quali Azzella, Munari, Villani.

Manfredonia ha avuto una attenzione particolare. La sala consiliare del Municipio è arricchita da tre grandi bassorilievi raffiguranti la fondazione di Manfredonia. Un monumento in bronzo raffigurante una fanciulla all’uscita di scuola è collocato in una strada della città. Il gruppo scultoreo in bronzo per Padre Pio sul sagrato del Carmine. L’ex pretura ospita due grandi bassorilievi di bronzo dorato. La fontana Piscitelli finita alle ortiche è stata recuperata grazie ai restauri effettuati da Troiano. Il portale in bronzo della chiesa di Santa Maria delle Grazie.

Una imponente statua in bronzo dorata si trova nella chiesa del Carmine. Di particolare rilievo i bozzetti in bronzo tra cui quello dedicato a Manfredi e ai sipontini conservato nella biblioteca comunale, e i pannelli per la chiesa di S. Domenico. Numerose le medaglie commemorative coniate in bronzo e argento con soggetti vari tra cui Manfredi, la Baccante. Di grande rilievo la sua produzione pittorica: una celebrazione della luce e del colore che accosta creando effetti di prodigiosa suggestione. Centinaia i dipinti a olio dedicati a vedute e scorci di angoli particolari della città. Come notevoli sono le incisioni all’acqua forte e acqua tinta di una vasta serie di immagini di Manfredonia, così come gli studi, i disegni, i bozzetti per sculture e mosaici.

Sono alcune delle opere che Franco Troiano ha dedicato orgogliosamente alla sua città, ma tantissime e altamente prestigiose sono quelle sparse in altre città. Un artista a tutto tondo che ama l’arte per l’arte”.

(A cura di Michele Apollonio, Manfredonia, 08.09.2017)

Manfredonia. Franco Troiano: pittore,scultore, incisore ultima modifica: 2017-09-08T13:26:59+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
1

Commenti


  • svolta

    Chissà perché la statua di Re Manfredi non fu fatta realizzare da un figlio di questa città…. forse perché come si dice i manfredoniani sono amanti dei forestieri o altro….BO’. Resta il fatto: Sono alcune delle opere che Franco Troiano ha dedicato orgogliosamente alla sua città, ma tantissime e altamente prestigiose sono quelle sparse in altre città. Un artista a tutto tondo che ama l’arte per l’arte”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi