Foggia

Di Gioia: al Comune di Candela suoli per opera pubblica

Di:

Leonardo Di Gioia (st)

Bari – LA Giunta Regionale, nella sua seduta del primo ottobre, ha deliberato, su conforme proposta dell’assessore al Bilancio Leonardo Di Gioia, il trasferimento gratuito al demanio comunale di Candela di suoli tratturali per la realizzazione di un’opera pubblica.

Il provvedimento, assunto ai sensi dell’articolo 9 della Legge Regionale 4/2013, riguardante il demanio armentizio della Regione e i suoli ex-ONC, servirà a consentire al Comune del Subappennino il Terminal Intermodale Passeggeri lungo la Strada Provinciale 99, in prossimità del casello autostradale della Napoli-Canosa. “La legge approvata nel febbraio di quest’anno” spiega l’assessore Di Gioia “coniuga la giusta esistenza di tutela delle aree tratturali ancora riconoscibili e tracciabili con la possibilità di destinare quelli non più ripristinabili ad opere di riconosciuta utilità pubblica.”

“Mi fa piacere aver potuto contribuire” dice ancora l’assessore al Demanio “ad un celere accoglimento della richiesta rivoltaci dal Comune di Candela. Un altro positivo esempio di cooperazione interistituzionale, che mi pare il giusto atteggiamento che devono avere tutte le amministrazioni pubbliche, specie in un momento di così grave difficoltà.”

Redazione Stato



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi