Manfredonia

Manfredonia, ritrovato corpo 70enne scomparso da gennaio

Di:

Vallone adiacente via Cozzolete, nei pressi Istituto Toniolo a Manfredonia, dove è stato ritrovato il corpo del 70enne scomparso il 16 gennaio 2013 (statoquotidiano, archivio@)

Manfredonia – IL corpo di un uomo è stato ritrovato domenica mattina all’interno di un punto di raccolta delle acque piovane, nel vallone adiacente via Cozzolete, all’esterno dell’Istituto Tecnico Toniolo. Manca la conferma ufficiale, ma dovrebbe trattarsi del 70enne Francesco Spagnuolo, del quale si erano perse le tracce il 16 gennaio 2013.

SEGNALAZIONE DI ALCUNI MINORI PRESENTI NELL’AREA. Da raccolta dati, il corpo dell’uomo – in stato di decomposizione – sarebbe stato notato da alcuni bambini che stavano giocando nell’area. In seguito la segnalazione ai Carabinieri del Comando Compagnia di Manfredonia con recupero del corpo nel pomeriggio e trasporto della salma a cura di personale di ditte specializzate.

NON RISCONTRATI SEGNI DI VIOLENZA O LESIONI, POSSIBILE UN MALORE ALLA BASE DEL DECESSO. Nessun segno di violenza, lesioni o urto sarebbe stato riscontrato durante gli accertamenti dai militari di Manfredonia; alla base del decesso – che sarebbe avvenuto la stessa mattina della scomparsa, il 16 gennaio 2013 – un probabile malore, anche in considerazione delle rigide temperature dello scorso inverno. Già disposta l’autopsia dalla Procura della Repubblica di Foggia, che dovrebbe essere effettuata domani, 9 ottobre 2013.

L’UOMO, EX AGRICOLTORE, ERA SOLITO PASSARE LE MATTINATE NELLE ZONE DI CAMPAGNA. Si ricorda come Francesco Spagnuolo, agricoltore in pensione, “era solito uscire di casa la mattina per tornare verso mezzogiorno”, passando alcune ore tra zone di campagna, “per raccogliere verdura – come detto a Stato dai famigliari (la figlia) – per curare gli alberi di ulivo, ma anche per cercare lumache e funghi”, consuetudine di tanti ex coltivatori diretti. Diverse le zone frequentate dall’uomo, che era solito uscire con l’auto e senza cellulare (al tempo l’autovettura era stata trovata parcheggiata sotto casa, in zona cimitero; dunque il 70enne l’ultima volta era uscito a piedi); fra queste: II piano di zona, località Acqua di Cristo, ma anche Siponto, zone interne di Macchia, “aveva una casetta dove si recava per schiacciare le mandorle, dopo essere andato in pensione a 55 anni faceva di tutto per rimanere attivo”, disse la figlia a Stato.

La denuncia presso i carabinieri del Comando compagnia di Manfredonia è stata presentata giovedì 17 gennaio 2013, all’indomani della scomparsa; l’uomo non avrebbe sofferto in passato di particolari patologie.

L'area interessata (statoquotidiano)

LEGALE: STUPORE PER RITROVAMENTO DOPO 9 MESI IN ZONA CENTRALE. Come reso noto dall’avvocato Angelo Salvemini, legale della famiglia Spagnuolo: “i familiari dell’uomo – spiega l’avvocato – non possono non evidenziare stupore e incredulità, in considerazione della zona del ritrovamento, quasi all’interno del paese. Forse una maggiore intensità nelle ricerche avrebbe consentito risultati migliori”.

Dalla Redazione di Stato sincere condoglianze ai familiari, parenti e amici dell’uomo.

g.defilippo@statoquotidiano.it



Vota questo articolo:
6

Commenti


  • Giusi

    Infatti le ricerche sono state fatte a …………. era uno dei primi posti da andare a vedere! Non voglio far polemica e affermare qulacosa che ora alla luce dei fatti sembra facile…. però non era un posto assurdo o impensabile! Il vallone della ragioneria era da guardare! Condoglianze alla famiglia Spagnuolo.


  • cenzina

    condoglianze alla famiglia .


  • matteo

    anche io credo nell’impossibilita’


  • cucciola

    possibile che da gennaio nessuno mai ha pensato a quel vallone così vicino,e pure li ci sono molte persone che vanno a fare rucola e quant’altro nn voglio immaginare quei bambini che hanno ritrovato il corpo dell’uomo…assurdo…..condoglianze alla famiglia…..


  • Kekko

    Nn sono sicuro che lo hanno ritrovato dei bambini, secondo me erano dei ragazzi


  • Redazione

    Salve, difficile stabilire l’età, si dovrebbe trattare comunque di minori; Red.Stato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi