Manfredonia

Riontino: manifesto SEL su tributi? Hanno una bella faccia tosta

Di:

Giovanni Riontino, attuale sindaco di Zapponeta (statoquotidiano@)

Zapponeta – “Il SEL di Zapponeta, ma sappiamo chi è colui che si nasconde dietro quella firma e dietro i falsi profili di facebook, deve avere propria una bella faccia tosta ad attaccare gli altri sul terreno dei tributi”, dichiara duramente il Sindaco di Zapponeta, Giovanni Riontino, a seguito dei manifesti apparsi nei giorni scorsi dinanzi alla locale sezione del SEL.

“Non può impartire lezioni chi in questo campo ha combinato solamente pasticci”, ricorda il Sindaco Riontino, che accusa: “Quando il SEL di Zapponeta governava questo paese, gli venne in mente la brillante idea di internalizzare l’ufficio tributi, ottenendo un risultato oggettivamente disastroso. Affidando, infatti, il compito della gestione dei tributi ai dipendenti comunali che, non solo non erano preparati nella materia in questione, ma essendo in numero ridottissimo rispetto al carico di lavoro da svolgere, si andò incontro ad un ingolfamento di tutti gli uffici, rendendo l’Ente inefficiente su ogni fronte. E questo ha contribuito a porre le basi a quello che poi si è catastroficamente avverato: il dissesto. Per non parlare poi dei 12 mila euro spesi, a carico dei contribuenti di Zapponeta, per l’acquisto del software inerente la gestione dei tributi, che non ha portato in cassa nemmeno un euro. Anzi, a causa di accertamenti ICI errati, siamo stati oggetto di ricorsi di massa, che quasi sicuramente verranno tutti accolti. Quella gestione, dunque, si potrebbe definire in 3 parole: spreco, inefficienza ed incapacità di amministrare”.

“Da che pulpito quindi viene la predica? – si chiede Giovanni Riontino che ricorda di essere un imprenditore – e “come tale ho patito e patisco ogni giorno le deficienze burocratiche del settore pubblico, e, forte di questa esperienza negativa, voglio che il nostro Comune diventi il più efficiente di tutti”. “E questa è una cosa che non potrà mai entrare nella mentalità e nella cultura di chi è stato sempre un parassita della società, e che vive ogni giorno sulle spalle degli altri, e quindi favorevole ed abituato a rendere la macchina amministrativa e burocratica quanto più complessa possibile per vivere nel modo, a lui e ai suoi amici, più conveniente e quindi più oscuro” va giù duro il Sindaco di Zapponeta che dice “qui, infatti, si sta parlando di personaggi dannosi per la società”.

“Noi saremo contenti di pagare qualcosa in più, affidando la gestione dei tributi esternamente, ma essendo certi di incassare il giusto dovuto dal sacrificio dei tanti cittadini che pagano le tasse e di recuperarli da chi non le paga a discapito degli altri”.

Ma il Sindaco Riontino ce n’ha anche per il PD di Zapponeta che definisce “retrogrado, scaduto, che solleva temi che sono stati già affrontati e ai quali abbiamo già risposto nei mesi scorsi. Le maternità? Le famiglie le stanno già riscuotendo. Le pratiche riguardanti gli assegni familiari? Sono state già tutte istruite. La gara dei libri? Una gara trasparente che dimostra come questa amministrazione non ha pregiudizi nei confronti di nessuno e che affronta quotidianamente ogni atto con piena legalità e rispetto di tutti i cittadini indistintamente”, conclude il Sindaco di Zapponeta, Giovanni Riontino.

Redazione Stato

SLIDE MANIFESTI



Vota questo articolo:
12

Commenti


  • atenopaz

    Caro sindaco,fammi almeno un nome di UNA SOLA FAMIGLIA che abbia riscosso l’assegno dei 3 figli!!!!!!
    Racconta alla popolazione di zapponeta che per il bando sui libri di testo c’è stata una denuncia di — (moglie, ndr) di un ex amico –
    Facci sapere se (non pubblicabile, essendoci nome e cognome, possibile diffamazione,ndr)
    Facci sapere se qualche FAMIGLIA DI ZAPPONETA abbia ricevuto l’assegno della prima dote!!!!.
    Caro sindaco adesso rispondimi con fatti concreti e non con BUGIE come sai fare bene (diritto di critica,ndr)
    p.s. Scusa perchè hai speso più di 12 mila euro per un ‘ altro programma pr i computer comunali????????
    Bentornato sindsco con un’altro FLOPP!!!!!!!!!. (??!,ndr)


  • atenopaz

    Redazione non modificare i commenti! !!!!!grazie


  • Redazione

    Gentile signore;
    al di là della grammatica italiana, noi interveniamo quando potrebbero configurarsi profili di diffamazione; lei inserisce nomi, cognomi e fatti circostanziati; a questo punto dovrebbe identificarsi (con il suo nome e cognome) e documentare con atti ufficiali; si tratta di regole comuni e valide per tutti i lettori; grazie, Red.Stato


  • Legnasanta

    Possiamo sapere i nomi di chi sta dietro questa sigla SEL? A Zapponeta hanno fatto cachizzi (diritto alla satira, giudizio personale del lettore non positivo,ndr), a Manfredonia hanno o non hanno ma sono praticamente scomparsi. Ripeto la domanda per maggiore chiarezza: “metteteci la faccia” o fateci un elenco di nomi?


  • Zapponetano

    Sciot a fatiè ca u cud u tnt..!!!


  • atenopaz

    X legnasanta………perché non chiedi i nomi di chi ha denunciato il bando per i libri di testo?
    Perché non chiedi i nomi di chi lavorerá per la c&c?
    Perché non chiedi al sindaco da chi fú eletto nel 2011?
    Se vuoi ti posso informare al 100% su tutte queste domande!!!!!!!!!!!!(?)


  • foggiano in declino

    sicuramente lavoreranno giovani di Zapponeta.
    A breve vedrete e giudicherete.


  • foggiano in declino

    caro atenopaz sai chi si e’ aggiudicato i libri di testo?
    Visto che sai tutto rispondi a questa domanda sapientone.
    Dalla tua risposta si capisce l’onestà di questi bravissimi ragazzi che ci governano.
    Nella storia politica del nostro paese non si é mai verificata una cosa simile.
    Per non parlerei del decoro che in pochi mesi hanno dato alla nostra bellissima cittadina.
    E non finisce qui ne vedrete ancora delle belle.
    Continua………………..


  • atenopaz

    Foggiano molto in declino sai bene che qui nomi non se ne possono fare ti dó le iniziali (e.m.)tanto tu sai chi é!!!!!!ma forse non sai o non vuoi sapere che il bando lo doveva vincere(promessa elettorale) f. l.m. ma così non è stato e lui ora vi è contro e io lo só bene.
    Allora caro foggiano molto ma molto in declino questo non vuol dire che stanno facendo le cose per bene ma volevano e ci sono riusciti ad eliminate definitivamente f.l.m.
    Apri bene gli occhi e le orecchie acca niscun e fess


  • Redazione

    Precisazione: i nomi si possono fare (ieri ha fatto un nome): ma bisogna supportarli con dati e atti ufficiali, grazie; un saluto a tutti i cittadini e lettori di Zapponeta; Red.Stato


  • dantealighieri

    car amico atenopaz dal tuo nome si capisce chiaramente che vedi le cs al contrario…x qnt riguarda la gara dei libri se vinceva l’altro subito le critiche ha vinto lui xk è l’amico e compare… ha vinto l’altra e c sn critiche ma alla fine cs volete da questo comune…. x qnt riguarda i tributi io sn contento di cm siano andate le cs xk se nn lo sai a febbraio andranno in pensione 2 impiegati comunali e magicamente da 7 diventano 5 che devono trainare un carro gia pesante in 7 figuriamoci in 5. e poi c’è più trasparenza nei conti xk sara la c&c che farà i conti e poi ci saranno altri due posti di lavoro x i giovani di zaapponeta e non cm prima che non c’era nessuna possibilità x noi giovani…
    cara atenopaz t chiedo un grande favore di commentare seriamente l’operato del comune e non di faziosinare idee e mensogne e per l’assegno dei tre figli girati il paese e vedrai che i soldi qualcuno già li ha presi altri li stanno prendendo


  • atenopaz

    Caro dante alighieri ma ascolta un pó ma ti risulta che f.l.m. avrebbe dovuto vincere il bando?.
    Se non lo sai e proprio cosí!!!!! non ha vinto anzi non ha partecipato perché non ha i requisiti per partecipare al bando anche se………menomale che il segretario non si è preso nessuna responsabilitá altrimenti quel giorno qualcuno veniva arrestato!!!!!
    Quindi non ha vinto e.m. ma ha perso f.l.m. con tutta l’amministrazione purtroppo.
    Riguardando la c&c è un ritorno al passato vista la presenza della stessa ditta con il vecchio sindaco franchino e sappiamo tutti come era finita.
    Allora dante se siamo arrivati a questo punto lo dobbiamo solo sll’amministrazione di franchino e questi sono il continuo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi