Foggia
"L’operazione costituisce un ulteriore tassello della penetrante azione che forze dell’ordine ed autorità giudiziaria stanno conducendo"

Foggia, abusivismo bancario e usura: 30 indagati. Plauso Cavaliere


Di:

Foggia. ”Un plauso al comando provinciale della Guardia di Finanza di Foggia per la brillante operazione che ha portato al sequestro preventivo di beni del valore di 2,5 milione di euro a carico di un sodalizio criminale, collegato ad ambienti della criminalità organizzata foggiana, responsabile di gravi reati di usura ed estorsione.

L’operazione costituisce un ulteriore tassello della penetrante azione che forze dell’ordine ed autorità giudiziaria stanno conducendo al fine di contrastare il grave fenomeno criminale.

Il recente incremento di intelligence investigativa, la presenza in città del ministro dell’interno e dei vertici del CSM, gli impegni assunti e che si stanno traducendo in fatti concreti, costituiscono più di una speranza che lo stato ha finalmente assunto consapevolezza della gravità del fenomeno criminale in Capitanata e di quanto sia invasivo il suo condizionamento nel tessuto economico locale.

L’incontro che si terrà oggi in prefettura, alla presenza del ministro dell’interno e del governatore della Regione Puglia, sia l’occasione non solo per una verifica delle recenti iniziative intraprese, ma soprattutto l’occasione per un rilancio delle azioni e delle strategie da mettere in campo, che puntino soprattutto a sensibilizzare le vittime delle attività criminali: se la decisa azione dello Stato sarà accompagnata da un processo di responsabilizzazione di queste ultime e dalla loro collaborazione, saremo pronti, insieme, a vincere la partita”.

E’ quanto ha detto il presidente della Fondazione Antiusura Buon Samaritano di Foggia, Pippo Cavaliere.

Denunciati all’A.G. 30 indagati, ritenuti responsabili, di usura, estorsione, detenzione abusiva di armi, ricettazione e di abusivismo bancario

Foggia, abusivismo bancario e usura: 30 indagati. Plauso Cavaliere ultima modifica: 2017-10-08T23:23:11+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This