Manfredonia

In arrivo la stagione di prosa 2016/2017 del Comune di Manfredonia

Di:

Manfredonia. Promette sorprese già dal titolo la Stagione di Prosa 2016/2017 della Città di Manfredonia, organizzata dal Comune in collaborazione con il Consorzio Teatro Pubblico Pugliese, in sinergia con la compagnia Bottega degli Apocrifi. IO ESCO: si chiama così questa stagione che invita ad uscire di casa per andare a teatro, che spinge a rompere la routine quotidiana con i suoi schemi e i suoi pensieri per nutrirsi di emozioni e punti di vista nuovi.

Una stagione che nasce – afferma il Sindaco Angelo Riccardi – dalla collaborazione dell’Amministrazione col Teatro Pubblico Pugliese e dal dialogo costante con gli Apocrifi, attenti ascoltatori del Territorio che li circonda. Questo ci permette di immaginare oggi una programmazione teatrale che ha il sapore della pratica civile, e che incontra le più alte aspettative della Città.

Da Shakespeare a Eduardo Scarpetta, da Flaubert a Molière, onorando i grandi classici senza dimenticare le sorprese della drammaturgia contemporanea scelta da registi importanti. E, insieme alle opere, gli attori di questa stagione: partendo da progetti speciali che coinvolgono giovani e giovanissimi, per arrivare a Lella Costa e Marco Baliani, Anna Foglietta, Emilio Solfrizzi, Lucia Lavia.

Per gli abbonati ci sono 8 spettacoli + 1 in omaggio.
Per tutti gli altri ci sono 9 spettacoli tra cui scegliere, a rischio di volerli vedere tutti.

Si comincia sabato 3 dicembre con Lucia Lavia che interpreta la sempre affascinante Madame Bovary; ci si avvicina poi al Natale con un eccezionale progetto musicale che vede in scena 40 inediti percussionisti di tutte le età, diretti dal M° Tommaso Scarimbolo nello spettacolo Echi dalle Murge, in scena venerdì 16 dicembre. Il 6 gennaio l’Epifania ci porta in dono una delle perle più preziose di questa stagione: Human, lo spettacolo scritto da Lella Costa e Marco Baliani per la prima volta insieme anche in scena, portatori di sensazionale ironia e incredibile potenza evocativa. Il tema è quello dei migranti, cioè quello dell’intera umanità.

E in questo momento storico dove da più parti il senso dell’umano sembra vacillare, la fine di gennaio ci apre a un FOCUS dal provocatorio tema “quel che resta del sacro”, e lo fa con gli spettacoli Abramo dei Teatri di Bari per la regia di Teresa Ludovico sabato 21 gennaio, e Lorenzo Milani per la regia di Cosimo Severo (spettacolo fuori abbonamento, in omaggio per gli abbonati all’intera stagione) in scena venerdì 27. Il mese di febbraio si apre sabato 4 con la compagnia Junior Balletto di Toscana e il suo imprevedibile e acclamato Romeo e Giulietta. E con i grandi classici si continua venerdì 24 con la grande farsa di Eduardo Scarpetta curata e diretta da Michele Sinisi di Miseria e Nobiltà.
Un tocco di raffinata e sferzante poesia arriva giovedì 2 marzo dal connubio di un testo eccezionale di Claudio Fava ispirato alla vita della poetessa Alda Merini – La pazza della porta accanto -, un regista molto amato – Alessandro Gassman – e tra le importanti protagoniste un’attrice dalle qualità già note al grande pubblico – Anna Foglietta -.
A chiudere questa densa stagione arriva il 24 marzo Il borghese gentiluomo, che porterà nuovamente Emilio Solfrizzi sul palco del Teatro “Lucio Dalla”.

Ferma scelta dell’Amministrazione – conclude Riccardi – quella di insistere al tempo stesso sulla qualità artistica dell’offerta e sull’accessibilità degli spettacoli, contenendo i costi di abbonamenti e biglietti e perseguendo una politica culturale che vuole dare occasioni preziose ai giovanissimi, riservando agli under 19 una tariffa speciale.

ABBONAMENTI
I SETTORE intero € 90,00 | ridotto* € 80,00
II SETTORE e GALLERIA intero € 80,00 | ridotto* € 70,00
Promozione ESCI CON ME (gruppi di almeno 6 persone): I SETTORE € 86,00 | II SETTORE e GALLERIA € 76,00
La campagna abbonamenti aprirà mercoledì 9 novembre 2016
BIGLIETTI
I SETTORE intero da € 13 a € 15 | ridotto* da € 11 a € 13 al variare dello spettacolo
II SETTORE E GALLERIA intero da € 11 a € 13 | ridotto* da € 9 a € 11 al variare dello spettacolo
Promozione ESCI CON ME (per gruppi di almeno 6 persone):
I SETTORE da € 11 a € 13 | II SETTORE e GALLERIA da € 9 a € 11 al variare dello spettacolo
under 19: II SETTORE E GALLERIA € 7,00
L’acquisto e la prenotazione dei singoli biglietti saranno possibili a partire dal 1 dicembre 2017

*beneficiari di riduzione: spettatori under 25, spettatori over 65, giornalisti iscritti all’ODG Puglia, dipendenti militari e civili delle Forze Armate, Capitaneria di Porto Puglia, associati FITA.
I documenti attestanti il diritto alla riduzione dovranno essere esibiti all’atto della prenotazione.

PER INFORMAZIONI
Teatro Comunale “Lucio Dalla”/ Bottega degli Apocrifi
Via della Croce snc – Manfredonia
La biglietteria sarà aperta dal lunedì al venerdì dalle 11.00 alle 13.00 e dalle 18.00 alle 20.00
dalle 17.00 nelle sere di spettacolo
0884.532829 – 0884.519710
335.244843
organizzazione@bottegadegliapocrifi.it



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati