Cronaca

Caserma Foggia, COSP “Strutture in pessime condizioni”


Di:

Foggia. Più volte il Coordinamento sindacale penitenziario è intervenuto presso gli uffici del Provveditorato regionale e presso il VISAG, la struttura centrale che si occupa di edilizia penitenziaria, al fine di segnalare le condizioni critiche in cui versano strutture e luoghi di lavoro in cui opera il personale dell’amministrazione penitenziaria pugliese e lucana. Un disagio concreto che si verifica quotidianamente nella Caserma di Foggia, all’interno della quale, causa la vetustà e l’inadeguatezza delle strutture i lavoratori non possono utilizzare neanche gli impianti doccia. La situazione è riscontrabile sui diversi piani della caserma ove i servizi risultano essere precari e funzionanti a singhiozzo.

Ad oggi nessun intervento è stato effettuato al fine di ridurre i numerosi disagi. Il sindacato ricorda il caso dei condizionatori non funzionanti e le pessime condizioni in cui versa l’impianto di ventilazione.

Quello che sconcerta sono le persistenti condizioni delle pareti in cui sono evidenti le infiltrazioni di umidità riscontrabili in tutta la struttura e le condizioni critiche dell’ascensore.

(Nota stampa)

Caserma Foggia, COSP “Strutture in pessime condizioni” ultima modifica: 2017-11-08T18:27:16+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi