Foggia
Nei giorni scorsi un incontro informale con i referenti della Lega

Il consigliere Splendido verso il partito di Salvini

Lascerebbe la civica CapitAmata, altri potrebbero seguirlo


Di:

Foggia, 08.11.2017. I componenti inquieti della maggioranza di Franco Landella, dicesi la lista civica di CapitAmata, si guardano intorno, politicamente. In particolare Joseph Splendido sarebbe in contatto con i referenti di “Noi con Salvini” per un passaggio in questo movimento. Per ora nulla di ufficiale, un incontro con il coordinatore regionale Rossano Sasso e con il referente di Foggia Silvano Contini. Il leder della Lega sarà a Foggia prossimamente (la data di questo weekend non è stata ancora confermata) per una serie di incontri, e forse anche un comizio, che parte da Andria e tocca San Severo, Manfredonia e Foggia. Il malessere di alcuni civici in consiglio comunale è noto. Splendido (ex forzista) finora è rimasto saldamente dalla parte di Landella in consiglio comunale insieme a Salvatore De Martino mentre Antonio Vigiano ed Alfonso Fiore sono passati all’opposizione. Quello che finora si è sbilanciato di più verso la scelta di un partito è Splendido, sebbene non abbia ancora deciso.

L’assessorato conteso

Lui ha sempre rivendicato l’appoggio a Landella, i voti a favore in atti strategici come il bilancio, si è detto “sorpreso” nel vedersi sostituire all’Asi in qualità di consigliere dal sindaco stesso nelle recenti nomine dell’organigramma. Da allora è trascorso oltre un mese, dai sussulti dei civici per il rimpasto in giunta è passato mezzo anno, quasi. Il tema non è di poco conto perché non si tratta di azzerare e rimpastare l’esecutivo in consiglio ma di “cedere” a richieste precise, cioè quella di avere in particolare l’assessorato ai servizi sociali che è stato assegnato ad Alleanza Popolare negli accordi dopo il primo turno elettorale. CapitAmata ha spiegato che la richiesta specifica deriva dal fatto che si cerca un assessorato che possa incidere sulla città.

Landella finora ha risposto che decide lui e che nessuno può tirarlo per la giacchetta. Non sappiamo, al momento, se questo eventuale passo di Splendido potrà portare ad un effetto domino, cioè coinvolgere anche gli altri tre componenti della civica o se si tratti di un passaggio in totale autonomia. Né si capisce se, approdando in ‘Noi con Salvini’, resterebbe in maggioranza o andrebbe all’opposizione. Il malessere esiste, in ogni caso. Splendido, inoltre, eletto consigliere provinciale di Forza Italia a febbraio, non fu nominato capogruppo dal coordinatore provinciale. Lasciò Fi poco dopo.

La riorganizzazione del partito

Il battesimo di nuovi consiglieri della provincia verso il leader della Lega non riguarderebbe solo Foggia. Anche su San Severo alcuni esuli della maggioranza di Miglio avrebbero la medesima intenzione mentre a Serracapriola il movimento ha già un suo rappresentante in Michele Leonbruno. Il coordinatore provinciale Roberto Fanelli (ha partecipato alle ultime regionali con 1300 voti conseguiti, e potrebbe essere il nome proposto per la Lega sul territorio) ha riorganizzato il partito in Capitanata: “Abbiamo oltre mille iscritti, ho diviso la provincia in quattro zone (Capitanata nord e sud, Gargano nord e sud) che corrispondono ai collegi elettorali prossimi di cui non conosciamo ancora i confini, ma io li organizzati molto tempo prima”. A breve una nuova sede a S. Severo di cui si occuperà il referente territoriale Marcello De Filippis e una copertura di sedi in vari paesi dal Gargano al Tavoliere sud. Alle ultime regionali la Lega a Foggia ha superato il 4% e a San Severo il 6%. Le politiche sono all’orizzonte, ‘Noi con Salvini’ punta ad avere il suo collegio in Capitanata e il maggior numero di consensi e di rappresentanti istituzionali.

(A cura di Paola Lucino, Foggia 08.11.2017)

Il consigliere Splendido verso il partito di Salvini ultima modifica: 2017-11-08T19:26:16+00:00 da Paola Lucino



Vota questo articolo:
2

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi