Cronaca

Esclusa da scuola specializzazione, Tar: UniFoggia riammetta

Di:

Medici (St)

Medici (statoquotidiano)

Foggia – “(…) Peraltro, sia l’autorizzazione a svolgere il tirocinio presso il presidio di Taranto sia la sottostante convenzione tra Università e Azienda sanitaria non risultano essere state revocate“. Accolto il ricorso di una donna al Tar contro l’Università Studi di Foggia, per l’annullamento di un decreto del 15 luglio 2008 a firma del Rettore, con il quale era stata disposta la risoluzione anticipata del contratto di formazione specialistica sottoscritto dalla dott.ssa (…) e la sua esclusione dalla scuola di specializzazione in Ostetricia e Ginecologia dell’Università degli Studi di Foggia previo riesame del precedente decreto n. 738 del 14 maggio.

Nel ricorso al Tar era stato chiesto l’annullamento anche “per quanto ed ove occorra del decreto n. 738 del 14 maggio 2008, pure a firma del Rettore, con il quale è stata disposta la risoluzione anticipata del contratto di formazione specialistica sottoscritto dalla Dott.ssa Barletta e la sua esclusione dalla scuola di specializzazione in Ostetricia e Ginecologia dell’Università degli Studi di Foggia” e “di tutti gli atti presupposti, consequenziali e comunque connessi”.


Redazione Stato



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi