Foggia

Parlamentarie 5 Stelle, La Riccia: bene risultati ma no parentopoli

Di:

Elenco candidati circoscrizione Puglia (st)

Foggia – “I miei auguri a Giuseppe D’Ambrosio e Giuseppe L’Abbate, primo e secondo alla Camera fra i candidati per la circoscrizione Puglia, ed a Maurizio Buccarella, primo al Senato. Ma auguri anche a tutti gli altri”. Così in una nota Luigi La Riccia, fra i principali esponenti del Movimento 5 Stelle in Provincia di Foggia che, come anticipato, non ha presentato candidati per le Parlamentarie del m5s causa mancata presentazione di liste, “requisito fondamentale richiesto da Grillo”. Come già riferito, in verità una lista era stata costituita, ma i referenti di Torremaggiore avrebbero fatto emergere la “volontà di apparentamento al ballottaggio con il Pd nel 2010″ e tanto bastò per “una diffida il 19.04.2010 da Grillo”: da qui “l’esclusione”. La Riccia aveva chiesto una deroga per Foggia – per l’apertura dei requisiti – ma tanto la mancanza di liste quanto la presenza contemporanea del 50% di candidati delle sola provincia di lecce, ha vanificato il proposito dell’attivista del m5s della Capitanata, cosa che pero e avvenuta in altre regioni del sud.

Attivista che aveva comunque anticipato come “presto ci saranno i candidati per le regionali e dunque anche in Puglia”. “Tramite il liquidfeed back verrà presentato il programma e per ogni Provincia saranno votati i candidati, che probabilmente saranno attivisti storici e si farà riferimento agli attivisti storici, competenti e senza volontà di apparentamento. M5S e basta” (da ricordare che la stessa Regione ha di recente bocciato in Consiglio la proposta di iniziativa popolare “ZEROPRIVILEGI”, per la riduzione dei Privilegi ai Consiglieri Regionali”).

La polemica per l’esito delle Parlamentarie in Puglia. “Innanzitutto va sottolineato che il 50% dei candidati proveniva dalla Provincia di Lecce; inoltre ci dissociamo dal modus operandi di soggetti inclusi nel listino del Senato a causa di alcune situazioni anomale. Ho chiesto personalmente a Maurizio Buccarella – primo in Senato in Puglia – di prendere in considerazione le dimissioni della sorella Tiziana, anch’essa inserita nelle liste al 4^ posto del Senato ”. “ Ci sono ancora 4 posizioni aperte per completare i candidati per la Camera ed il Senato nonostante si siano già raggiunti i 2/3 previsti dalla legge , e dal regolamento del blog di Grillo”.


Redazione Stato, ddf@riproduzioneriservata



Vota questo articolo:
3

Commenti


  • SSor

    Sto Luigi La Riccia, non deve prendersela con gli altri attivisti e candidati se a Foggia non è stato possibile presentare candidati.


  • Franco Cuttano

    “Così in una nota Luigi La Riccia, fra i principali esponenti del Movimento 5 Stelle in Provincia di Foggia…”. Mi preme allertare “Stato quotidiano” per salvaguardare la buona Stampa da fuorviante informazione, che tale La Riccia, millanta spesso di avere rappresentanze e qualifiche superiori all’interno del Movimento foggiano. Questo è impossibile perchè nessuno, con le regole ferree del M5S: UNO VALE UNO” può qualificarsi come si legge nell’articolo: “principale esponente”. Non temo smentite. Non so perchè insiste… anche a mettere in cattiva luce alcuni candidati M5S pugliesi, forse incattivitosi per essere stato escluso per mancanza di giusti requisiti come da Comunicato n.53/2012 di Beppe Grillo. Non temo smentite sulle fantasiose “qualifiche superiori” del soggetto. f.to Franco CUTTANO (componente Gruppo per M5S di Foggia).


  • Redazione

    Buongiorno; abbiamo semplicemente riportato quanto ci è stato riferito; a disposizione per ulteriori integrazioni; saluti; Red.Stato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi