Editoriali

Antisemita “doc”. Via Quenelle (V.Mannello)

Di:

(triple-quenelle-dieudonne-tony-parker - www.slate.fr)

COSI’, di fatto, sono stato inquadrato dai siti legati alla comunità ebraica per l’intervento su “la Quenelle e la kippà”, pubblicato in rete da svariate testate e blog indipendenti (che non significa condividessero il contenuto).

Ad iniziare dal sito Moked.it (portale dell’ebraismo italiano), passando su Shalom7 (Facebook) e finendo su Osservatorio antisemitismo (fondazione centro documentazione ebraica) , è stato postata la lettera pubblicata su una testata online piú o meno commentata come scritta da un “antisemita”. Per di più secondo vecchi stereotipi (la qual cosa mi ha quasi offeso).

In verità ritengo che, piú che la mia persona, si vogliano intimidire gli organi di informazione che osino ospitare interventi sgraditi alla comunità ebraica di cui sopra. Se è vero che la firma è mia, postare tra gli adepti la pagina della testata ospitante può “allargare” a quest’ultima il sospetto di antisemitismo.

Vecchio gioco e stravecchio trucco.

Per quanto mi riguarda direttamente ritengo non ci siano al mondo, attualmente, antisemiti più pericolosi e rigidi degli israeliani e di quanti li sostengono. Basta vedere come trattano i “semiti” palestinesi per rendersene conto. Pertanto non mi toccano accuse che provengano da un simile ambiente, le rispedisco al mittente.

Grazie per l’attenzione e per il disturbo.

(A cura di Vincenzo Mannello – vmannel@tin.it)



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi