Cronaca

Feto morto:denuncia,per guasto ascensore

Di:

Paola Ciannamea (PH: brindisireport@)

(ANSA) – BRINDISI, 9 GEN – “La paziente è regolarmente arrivata in reparto in serata, dove è stata sottoposta all’intervento. Uno degli ascensori era fuori uso, ma a quanto ci risulta ne è stato utilizzato un altro”. Lo spiega il dg della Asl, Paola Ciannamea, riferendosi alla morte di un feto nato con parto cesareo al Perrino dopo che la partoriente avrebbe raggiunto in ritardo il reparto perché un ascensore era guasto. Sulla vicenda c’è una denuncia dei familiari che mette in relazione i ritardi con il decesso.



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi