Cultura

Foggia, College a pianta di “ferro di cavallo”

Di:

Disegno artistico di ferro di cavallo (st)

Foggia – GENTILI lettori, recentemente ho fatto un sopralluogo all’Università ed alla Biblioteca provinciale di Foggia; pur essendo un peso piuma, l’incedere dei passi provocavano vibrazioni alle strutture, di qui il dubbio: i locali prima menzionati sono sicuri? Siccome la nostra è una zona sismica non credete che sia un bene prevenire? Come? Costruendo edifici anti sismici ed in particolare un college con annessa biblioteca moderna, presso la zona dell’ippodromo di Foggia, edificio tanto grande da accogliere ed unire in una unica costruzione “a pianta e forma a ferro di cavallo” delle facoltà universitarie ed istituti di formazione professionale.

In tale modo si creerà uno zoccolo duro dove le eccellenze di Capitanata si formeranno e lavoreranno per la crescita della comunità. Il fatto che la costruzione sia a forma di ferro cavallo deve essere una garanzia poiché costruita con Fe q.b. (ferro quanto basta) per poter risultare idonea ai criteri antisismici, che degli ingegneri industriosi che trotteranno per predisporre la sicurezza degli edifici. Una nota architettonica da far vagliare a qualche buon architetto è la formazione di un nuovo arco a ferro di cavallo prospiciente superiormente alle finestre ed alle porte delle facciate dell’edificio. Edificante è che questa impronta architettonica possa essere venuta ad uno “scolaro somaro” ispirato dall’immaginazione di uno zoccolo che il cavallo di Federico II poteva aver perso nella zona dell’ippodromo. Zona che, seppur vincolata, può trovare un compromesso che concili l’antico con il moderno, come già accaduto per la costruzione di metropolitane nell’antica Roma e di garage nella vetusta Ravenna.

Skizzo facciate laterali a ferro di cavallo

Inoltre per dare una nuova funzionalità alle strutture ipoteticamente pericolanti propongo che vengano utilizzate come archivio “storico – documentaristico” con deposito di tanti testi salvando tante teste da eventuali eventi tellurici. Tali documenti * opportunamente digitalizzati possono contenere le moli di tanti dati in ampi Hard Disk custoditi anche in luoghi ben proporzionati della nuova struttura a “C”, lasciando gli ambienti sgombri ed aperti ad un parco già istituito più info clicca qui e modificabile con apertura mentale migliorando la socialità e l’istruzione punto nodale per il confronto autentico e la crescita completa degli studenti, che si potranno forgiare a Foggia.

* Deposito di documenti cartacei conservati in luoghi idonei di edifici pericolanti, “consolidati da studi tecnici appropriati ” a supporto pure dei e moderni edifici modellati originalmente con una forma simile alla terza lettera dell’alfabeto la “C”.
(Illustrazione e Testo di Benedetto Monaco, noto come Ben Acta In arte detto Bene)



Vota questo articolo:
1

Commenti


  • Benedetto

    Nell’eventualità le strutture ipotizzate pericolanti, non lo siano, la struttura a pianta di ferro di cavallo può essere costruita come casa degli studenti.
    Studenti che, oltre alla teoria, potranno fare pratica in realtà lavorative già avviate dove poter spendere il sapere acquisito provando in cosa sono ferrati. Inoltre coloro che lavorano nell’ambito del turismo equestre possono stimolare e tutelare gli antichi mestieri, perché non prevedere ai piani bassi di tale struttura la bottega del maniscalco? figura professionale che oltre ai cavalli, ferri pure somarelli e zebre…
    Benedetto noto come Ben Acta in arte detto Bene

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi