ManfredoniaTeatro

Gianfelice Imparato porta in scena Eduardo De Filippo

Di:

Gianfelice Imparato (st)

Manfredonia – ATTORE, autore, regista, Gianfelice Imparato è un’artista poliedrico la cui carriera si intreccia sin dagli esordi con Eduardo De Filippo, sotto la cui direzione interpreta vari ruoli tra il 1980 e il 1982. Ed è con la commedia di Eduardo De Filippo che Imparato si presenta al pubblico del Teatro “Lucio Dalla” di Manfredonia portando in scena “Uomo e Galantuomo” con la regia di Alessandro D’Alatri.

Non solo Eduardo nella carriera di Imparato, che collabora negli anni con artisti di fama nazionale: Luigi De Filippo, Gigi Proietti, Mario Martone, in una lunga esperienza teatrale come attore ma anche come regista e autore. “La gatta cenerentola”, “Casa di Frontiera”, “Ditegli sempre di sì”, “I ragazzi irresistibili”, “Gemelli- Gemelli”, “Cenere alle ceneri”, “I dieci comandamenti” e “Aspettando Godot” sono alcune delle esperienze teatrali dell’artista campano, che con Martone ha vinto il “Premio UBU” 2001 per l’interpretazione nell’opera “I dieci comandamenti”.
Gianfelice Imparato è, inoltre, noto al grande pubblico per la sua importante esperienza cinematografica in film diretti da grandi registi, tra cui: Marco Bellocchio in “L’ora di religione” e “Enrico IV”, Mario Monicelli in “Panni sporchi” e “Facciamo Paradiso”, Nanni Loy in ” A che punto è la notte”, Stefano Reali in “Una storia italiana”, Marco Risi in ” Un ragazzo e una ragazza”, Nanni Moretti in “Bianca” e Sergio Corbucci in “Giallo Napoletano”.

Appuntamento, dunque a martedì 14 gennaio 2014, ore 21: al Teatro Comunale “Lucio Dalla” di Manfredonia, Gianfelice Imparato porta in scena “Uomo e Galantuomo” di Eduardo De Filippo, per il quarto appuntamento della stagione di prosa “Cogli la prima”, promossa dal Comune di Manfredonia, dal Teatro Pubblico Pugliese e dalla compagnia Bottega degli Apocrifi, all’interno del progetto di Residenza Teatri Abitati_PO FESR 2007/13 Asse IV Azione 4.3.2.

Redazione Stato



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi