BAT

Meredith: la sentenza sarà il 30 gennaio

Di:

Meredith (ST)

(ansa) Il presidente della Corte d’assise d’appello di Firenze, Alessandro Nencini, ha concordato con gli avvocati il nuovo calendario del processo bis (tutti i protagonisti) per l’omicidio di Meredith Kercher. La prossima udienza, per le repliche, è prevista per il 20 gennaio. Il 30 gennaio sono previste la fine delle repliche e la camera di consiglio con sentenza nel pomeriggio “tardi” ha detto Nencini.

La studentessa inglese Meredith Kerker, studentessa inglese di 22 anni, in Italia per Erasmus, viene uccisa nel 2007 con una coltellata alla gola nella casa dove viveva a Perugia. La sua triste vicenda rimane una ferita ancora aperta.

Oggi Raffaele, come aveva ribadito più volte, era oggi regolarmente in aula (foto). Sembrano lontani anni luce per il giovane i periodi di serenità ai Tropici.

“Amanda è molto preoccupata perché si ritiene innocente, rischiando una condanna a 30 anni. Non dorme la notte e segue con attenzione il processo” hanno detto i legali di Amanda Knox, gli avvocati Luciano Ghirga e Carlo Dalla Vedova, commentando con i giornalisti lo stato d’animo della loro assistita.



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi